VENTURINA: INCONTRO IN BIBLIOTECA CON PAOLO NORI

Prosegue il ciclo “I cinque sensi della scrittura”.

Paolo Nori è uno dei giovani scrittori italiani più noti e amati del momento, un “cult” come suol dirsi, nonché il più esilarante lettore di se stesso. Paolo Nori infatti, presenta i suoi libri leggendoli, e lo fa in un modo talmente personale e particolare che la stragrande maggioranza del pubblico lo ritiene irresistibile e divertente.

La stessa Simona Vinci, la prima delle autrici incontrate nel percorso dei cinque sensi della scrittura che ben conosce Nori e che vive nella stessa città, Bologna, ha raccomandato “non ve lo perdete perché è di una simpatia e di una bravura uniche soprattutto quando legge i suoi testi”.

Un invito caloroso quindi a partecipare all’incontro di venerdì 14 marzo alle 17.00: Nori sarà nella saletta comunale di Venturina in via della Fiera 1, dove presenterà “Gli Scarti” nell’ambito del ciclo di incontri organizzato dalla Biblioteca Comunale in collaborazione con l’associazione Valdemar di Livorno denominato “I cinque sensi della scrittura”.

“Gli scarti” (Feltrinelli – 2003) è l’ultimo esilarante episodio di Learco Ferrari, che è ormai diventato un personaggio quasi proverbiale della narrativa italiana contemporanea, è di fatto l’alter ego dell’autore nato nel 1963 a Parma. Learco Ferrari è uno scrittore, ha una ragazza, e qualche chilo di troppo, una casa editrice “molto simpatica” e, quanto più cerca di muoversi nel mondo con meno fatica, tanto più è possibile che quella fatica gli venga incontro.
Nell’occasione la presentazione del libro sarà abbinata all’offerta dei dolcetti “Cuneesi al rum”.

Una sintesi del suo curriculum recita …”vive a Bologna. Ha lavorato come ragioniere in Algeria, Iraq e Francia. Laureato in letteratura russa, ha pubblicato del febbraio del 1999 per Fernandel Le cose non sono le cose e nel maggio 1999 per Derive Approdi Bassotuba non c’è, ristampato da Einaudi Stile Libero. Sono seguiti Spinoza (2000) e Diavoli (2001). E’ il responsabile dell’esistenza di Learco Ferrari. Collabora con Il Caffè Illustrato”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.3.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 17 giorni, 23 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it