PRIMAVERA DI MUSICA A SAN VINCENZO

E’ un inizio di stagione tutto dedicato alla musica quello di San Vincenzo.
Da domani, sabato 15 marzo, prendono infatti il via una serie di concorsi e rassegne musicali di diverso tipo.

Si inizia con il 4° concorso nazionale di esecuzione musicale “Riviera Etrusca”: centinaia di allievi (provenienti da scuole ed elementari di tutta Italia) e di musicisti si metteranno alla prova, presentando brani musicali classici al giudizio di giurie altamente qualificate.

Il concorso, che si svolge nei diversi comuni della Val di Cornia, prende il via a San Vincenzo, nella Sala Consiliare del Palazzo della Cultura, sabato 15 (dalle ore 15 alle 18) con l’esibizione dei bambini delle scuole elementari, in gruppi e singoli.
Domenica 16, dalle 9,30 alle 20 presso la Sala Consiliare e le Scuole Medie “Mascagni”, sarà la volta degli allievi (circa 200) provenienti dalle scuole medie della penisola. Alle 17 si esibirà l’Orchestra di Mandolini della città di Bolzano.

Lunedì 17, dalle 9,30 alle 21, toccherà alla musica da camera (17 due e complessi più numerosi), infine martedì 18, dalle 10 alle 18, si metteranno alla prova i “fiati”. Anche queste due del concorso giornate si svolgeranno nella Sala Consiliare.

La parte sanvincenzina del Concorso si concluderà martedì 18, alle ore 21, con un grande concerto di tutti i vincitori delle 5 sezioni in cui si articola la competizione musicale: per gli amanti della musica, giovani e adulti, un appuntamento di valore da non lasciarsi sfuggire.

L’iniziativa, arrivata al quarto anno, è promossa e organizzata dall’Associazione Culturale Etruria Classica con il Patrocinio dei Comuni e del Circondario della Val di Cornia.
Nelle settimane successive a San Vincenzo, organizzati dal Comune e dalla stessa Associazione Etruria Classica, prenderanno il via la rassegna “Note di Primavera”, che proseguirà fino a maggio, e, nel primo fine settimana di aprile, la seconda edizione del Seminario musicale per professionisti e appassionati, quest’anno dedicato al pianoforte, con docente il maestro Alessandro Gagliardi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.3.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 18 giorni, 23 ore, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it