IL TEATRO DEI GIOVANI AL CONCORDI

Quest’anno il Teatro dei Concordi torna ad offrire anche un programma di Teatro Ragazzi, sempre sotto la gestione dell’Associazione Nuovo Teatro dell’Aglio con Gloria Bigongiali quale referente organizzativa di settore.

Un calendario breve ma pensato per soddisfare tutti gli studenti del comune, dai piccolini della scuola materna ai grandi della scuola media.
Ovviamente ogni fascia d’età sarà stimolata da temi e linguaggi adatti. La scelta degli spettacoli proposti, che soddisfano un pubblico che va dai 3 ai 14 anni, spazia dal recupero della tradizione della narrazione orale al teatro come contenitore di linguaggi artistici multimediali che lanciano messaggi utili alla prevenzione del disagio e delle dipendenze, e ancora il teatro classico nella sua potenzialità di essere reinterpretato in chiave contemporanea.

“L’obiettivo primario nella proposta del teatro ragazzi – affermano gli assessori alla cultura Angiolo Fedeli e alla pubblica istruzione Federica Genovesi – è stato quello di coinvolgere anche le scuole, non solo e non tanto come veicolo promozionale, quanto piuttosto come agenzia educativa che, insieme all’amministrazione comunale, guida i propri utenti alla ricerca di un percorso di crescita culturale che sappia ben cogliere le varie opportunità presenti sul territorio”.

Questo il programma che parte il 20 marzo per proseguire fino al 17 maggio, 4 titoli in tutto.

Il primo sipario si alza su “Burattini senza filo”, spettacolo rappresentato in orario scolastico per le scuole medie, portato in scena dall’Ordigno di Vada per la regia di Enrico Grazioli.

Secondo spettacolo il 9 aprile, dal titolo “Storie nella Valigia” della compagnia Nata, particolarmente adatto ai bambini della scuola materna, viene proposto nella fascia oraria pomeridiana, alle 17.00, e i bambini possono partecipare accompagnati dai genitori.

Il terzo appuntamento, tutto da gustare per le scuole elementari, è per l’8 maggio alle 17.00, con “Stenterello e la tribù degli ignoranti” presentato da Nata; anche in questo caso, essendo fuori dall’orario scolastico lo spettacolo prevede l’intervento dei genitori.

Quarto ed ultimo appuntamento di questa stagione per ragazzi, quello con “la Bisbetica Domata” messa in scena dal Teatro dell’Aglio per la regia di Mario Bernardini, che verrà rappresentata in orario scolastico.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.3.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    1 mese, 15 giorni, 23 ore, 29 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it