”LA VEDOVA ALLEGRA” AL METROPOLITAN

La Vedova Allegra, da sempre è considerata la “Regina delle Operette”, in grado di suscitare interesse e emozioni negli spettatori, e a riproporla sulle scene, al Teatro Metropolitan di Piombino, Martedì 4 marzo ore 21, sarà la compagnia Teatro Musica Novecento con Mimma Briganti nel ruolo di Anna Glavari, Fulvio Massa sarà Danilo e il comico Pippo Santonastaso un fantastico Niegus , l’orchestra sarà diretta da Stefano Giaroli.

L’azione si svolge all’ambasciata di Pontevedro a Parigi; una giovane vedova Anna Glavari , sostiene con le sue finanze l’intero regno. L’ ambasciatore è incaricato di trovarle un marito del Pontevedro. Danilo e Anna si sono amati ma poi la storia è finita male. Attraverso degli escamotage i due finiscono per ritornare insieme e tutto si risolve con una grande cena “Chez Maxim”.

La Vedova Allegra tratta dalla commedia “ L’attache” di Meihac è senz’altro l’operetta più nota e rappresentata e trova nella Compagnia Teatro Musica Novecento una delle formazioni più fresche, nata nel 1995, e inoltre si serve di nomi prestigiosi come, in questo caso, Pippo Santonastaso per rispondere alle esigenze del pubblico più selezionato e esigente.

La “Vedova Allegra” conserva ancora oggi tutti gli ingredienti per essere definita una stupenda macchina “teatral-musicale”. Gli intrecci amorosi “di Anna e Danilo”, “Valencienne-Camillo”, le sontuose feste, le allegre donnine di Maxim, la comicità di Niegus e poi le stupende melodie, incantevoli valzer, can can , tutto ciò avvolto in un velo di fantasie che preannunciano il lieto fine.

Lo spettacolo è promosso dal Comune di Piombino –Ufficio cultura- in collaborazione con l’Associazione Amici della lirica “G. Masini” di Piombino e realizzato dallo Studio Pinocchio.
Le prevendite sono già iniziate da martedì 25 c/o Amici della lirica tel. 0565 34361.
Informazioni anche presso lo Studio Pinocchio tel.0572 495072

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.2.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    4 mesi, 17 giorni, 4 ore, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it