SUVERETO TRA “I BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA”

Suvereto è stato ufficialmente certificato come uno dei “Borghi più belli d’Italia». Il Club dei Borghi più belli d’Italia è un selezionatissimo circuito geografico formato da quaranta luoghi nazionali di maggior pregio architettonico e urbanistico.

Messo alla prova dalla Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI) per essere classificato tra i borghi più belli e interessanti del Paese, il centro medievale di Suvereto ha superato la selezione, conclusa ai primi del 2003, ottenendo così la possibilità di fregiarsi di un nuovo e prestigioso marchio, che potrà usare a scopo promozionale.

La comunicazione dell’avvenuta certificazione è giunta in questi giorni al Sindaco Rossano Pazzagli, il quale ha espresso soddisfazione per questo riconoscimento, “che ci incoraggia a proseguire il cammino per sviluppare ancora attività, servizi e strumenti per qualificare un piccolo comune come Suvereto e farlo vivere dal punto di vista economico, culturale e sociale.”

Lo scopo del Club è quello valorizzare e promuovere i borghi classificati, sui mercati turistici nazionali ed esteri, con iniziative di promozione del territorio, di opportunità di commercializzazione dell’offerta turistica locale, oltre che delle produzioni tipiche dell’agricoltura e dell’artigianato, con evidenti riflessi positivi sull’economia e sulla occupazione locali.
L’obiettivo è quello di aiutare i piccoli centri a garantire vivibilità, tutela del centro storico e cultura dell’ospitalità. Il Club è disciplinato da uno statuto e dispone di una ”carta di qualità” per la certificazione della qualità dei servizi e delle garanzie offerti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.1.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 21 giorni, 22 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it