‘PRIMA PAGINA’ IL 31 GENNAIO AL TEATRO CONCORDI

Prosegue venerdì 31 gennaio la Stagione teatrale del Teatro dei Concordi di Campiglia Marittima.
In scena una divertente e graffiante indagine sul mondo della stampa, basata sul sensazionalismo, l’orgoglio e la vanità di una categoria spesso disposta a tutto pur di uscire in edizione straordinaria.

La commedia, ricca di gag e di situazioni comiche, e’ anche una coraggiosa denuncia sui limiti del diritto di cronaca e sull’assurdità della pena di morte. In sintesi questo è lo spirito che anima “Prima pagina” di Ben Hecht e Charles Mac Arthur, interpretata da Nino Castelnuovo e Pietro Longhi, già consacrata al successo da tre pellicole cinematografiche tra cui il film omonimo firmato da Billy Wilder con Jack Lemmon e Walter Matthau.
Due personaggi così ricchi di furbizia e simpatia da restare a lungo nel cuore della gente.
Il direttore dell’Examiner decide che il suo reporter Hildy è troppo importante per il giornale e non esita a mandargli a monte il matrimonio per trattenerlo e affidargli la cronaca scottante di una probabile condanna a morte.
Un amaro e sottile senso dell’umorismo pervade la commedia che è anche una coraggiosa denuncia sui limiti del diritto di cronaca e sulla assurdità della pena di morte.
La forza dell’impianto sta proprio nella lucida alternanza di situazioni assolutamente comiche e imprevedibili, con visioni ferocemente realistiche di una stampa connivente e di un politico marciume che non esita a sacrificare la vita di un uomo alla sua sete di potere.

Per informazioni, prenotazioni e acquisto dei biglietti è possibile rivolgersi al botteghino del Teatro (tel. 0565 837028) nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e giovedì 30 e venerdì 31 gennaio dalle 17 alle 19.

Il prezzo dei biglietti è di € 17 nei primi posti, € 14,50 nei secondi posti, € 12,00 nei ridotti riservati agli studenti fino a 26 anni e agli anziani oltre i 65 anni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.1.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 12 giorni, 22 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it