ARRIVA LA BEFANA: SPETTACOLI E INTRATTENIMENTO

L’epifania conclude le festività natalizie e propone molti modi per festeggiare l’arrivo della befana.

Domenica 5 alle ore 15 nella sala della circoscrizione Desco a Piombino ci sarà la «Festa della Befana».

Nel pomeriggio a Venturina invece si ripete l’immancabile appuntamento con i «cantori della befana», ovvero grandi e piccini appassionati di calcio che, una volta all’anno, girano per le strade di Venturina proseguendo un’antica tradizione locale che trae le sue origini almeno all’inizio del ‘900.

Per chi ama la musica un concerto di musica moderna nella sala consiliare del Comune di San Vincenzo, alle ore 17, con «Induo acoustic project». Concerto di musica italiana e estera al femminile con Marco Mezzacapo (chitarra) e Irene Mezzacapo (voce).
________________________

Lunedi 6 alle ore 15.00 di nuovo la «Festa della Befana» ma nella Circoscrizione Falcone Montemazzano a Piombino.

Poi sarà il Parco archeominerario di San Silvestro a Campiglia che proseguirà la festa con la presentazione ai visitatori di un’animazione in miniera: «Le pietre magiche dello Gnomo Temperino», che torna così dal profondo della terra per una nuova missione, accompagnato dal fedele drago Pucci Pucci cercherà l’aiuto dei bambini per trovare alcune pietre protettive per il popolo degli gnomi.
Gli spettacoli sono previsti per le 15.30, 16.30 e 17.30. L’organizzazione è della Parchi Val di Cornia.

E sempre lunedì 6 gennaio, a Venturina la Befana, grazie all’Avis, incontrerà i bambini e porterà loro dei doni alla Sala della musica in piazza Firenze.

Nelle strade di San Vincenzo il 6 gennaio dalle ore 16 nell’isola pedonale si potrà seguire lo spettacolo per bambini itinerante che avrà come protagonista il Mago Arkan.
L’iniziativa rientra nel cartellone di Osmosi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.1.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    4 mesi, 17 giorni, 4 ore, 6 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it