PAOLA TURCI IN CONCERTO A CASTIGLION DELLA PESCAIA

La cantante si esibirà Venerdì 3 gennaio alle ore 21,30 in piazza Garibaldi a Castiglion della Pescaia, e fa parte delle manifestazioni organizzate per le festività dall’amministrazione comunale, in collaborazione con l’agenzia Ad Arte.
L’ingresso è gratuito.

Il tour nasce dal desiderio di Paola Turci di suonare per comunicare l’incanto, la dolcezza, la stizza e l’ironia nei confronti della vita e di se stessa, il desiderio di mettersi in discussione e ridefinire e riaffermare un’identità.

Il concerto ha una struttura narrativa ben precisa: racconta infatti il percorso artistico di Paola, le sue evoluzioni e le intersezioni con le esperienze di vita vissuta.
Sarà suddiviso in due tempi, il primo con lei sola sul palco con la sua chitarra: un’immagine che ricorda quella degli esordi, sul finire degli anni ottanta, quando la musica italiana riscopriva la canzone d’autore al femminile. Allora Paola era detta “cantautrice” sebbene interpretasse brani firmati non esclusivamente da lei; ma da quegli esordi a Questa parte di mondo, l’album appena pubblicato per l’etichetta discografica Nun Entertainment, moltissimi eventi ed emozioni ne hanno segnato la vita e arricchito la musica.

E poi il cambiamento, in una seconda parte, quella elettrica, in cui Paola propone i brani più aspri e rabbiosi, le canzoni in cui lascia libera espressione al desiderio di urlare.

E’ proprio la sua interpretazione a dare la connotazione emotiva delle canzoni, mentre l’alternarsi di momenti più sospesi con sonorità più acide ed aggressive disegna l’autoritratto di una donna autonoma, che scopre in sé “l’energia d’un fiume in piena”, ma capace anche di rivolgere uno sguardo attento e meravigliato a ciò che la circonda, ai dettagli intorno a lei – volti, sorrisi – o agli incontri con persone e culture diverse.

La band: Cristiano Micalizzi alla batteria, Fernando Pantini alle chitarre, Francesco Chiari al basso, Gianluca Misiti alle tastiere e rhodes.

Print Friendly
Scritto da il 3.1.2003. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    tra 2 giorni, 18 ore, 24 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it