ISRAELE E PALESTINA IN PACE IN VAL DI CORNIA

I Comuni di Campiglia Marittima e Suvereto conferiranno in contemporanea la cittadinanza onoraria, lunedì 28 ottobre, a due donne, l’israeliana Yohanna Lerman e la palestinese Fadwa Al Labadi.

L’iniziativa si inserisce nel progetto Porto Franco che vede tutti i comuni del Circondario della Val di Cornia impegnati sul versante dei rapporti interculturali e dell’affermazione dei diritti umani e che ha condotto recentemente al conferimento della cittadinanza onoraria a personalità femminili provenienti da paesi oppressi dalla guerra, dalla dittatura, dalla mancanza dei beni e dei diritti più preziosi.

L’iniziativa è firmata oltre che dai comuni anche dal Circondario, dai Centri Interculturali Circolo Samarcanda e Teatro Concordi/Nuovo Teatro dell’Aglio, Piombino Social Forum, Consulte Comunali, Casa Crocevia dei Popoli di Piombino.
Leggi Tutto…

Il sindaco di Campiglia conferirà la cittadinanza alla signora Yohanna Lerman, con una cerimonia che avrà luogo nel corso del consiglio comunale, alle 17.00, nella Sala di Via Roma. Il riconoscimento della cittadinanza onoraria viene attribuito con la motivazione dell’impegno profuso nella lotta per la salvaguardia dei diritti umani e per la diffusione nel mondo della cultura del diritto e della pace.

A Suvereto il Consiglio comunale si terrà nella Sala del Ghibellino lunedì 28 alle ore 17. Fino alle 18 il Consiglio sarà in seduta ordinaria e discuterà alcune delibere, poi, dalle 18, la seduta proseguirà con la formula aperta e si procederà al conferimento della cittadinanza onoraria a Fadwa Al Labadi. La motivazione è l’impegno della signora Al Labadi per l’emancipazione della donna, di cui lei stessa è un esempio vivente, e per l’impegno verso la pace.

La cerimonia avrà un secondo momento, sempre lunedì 28, alle ore 21, nella sala della Delegazione Comunale a Venturina, con un incontro pubblico sul tema “Palestina Israele due Popoli due Stati”, con la partecipazione di Yohanna e Fadwa.

I sindaci di Campiglia Silvia Velo e di Suvereto Rossano Pazzagli, con i rispettivi assessori alla cultura Angiolo Fedeli e Giampaolo Pioli, si augurano la massima partecipazione all’incontro che rappresenta un momento di contatto e confronto diretto tra varie realtà e culture utile a promuovere la cultura della pace.

Yohanna Lerman è nata a Tel Aviv nel 1972 e si è laureata in giurisprudenza, nella stessa città, nel 1995. Tra l’altro, Yohanna è stata attiva nel movimento pacifista femminile israeliano per 15 anni e da due anni è membro della “Coalizione della donne per una pace giusta”. Fadwa è lettrice all’università di Al Quds a Gerusalemme, è attiva nei movimenti delle donne palestinesi.

Print Friendly
Scritto da il 25.10.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA ALLA PRIMA COLATA AFERPI?

    Il 30 Aprile 2016 il presidente di Cevital Issad Rebrab ha annunciato che entro 28 mesi ci sarà la prima colata nella nuova e moderna acciaieria dentro lo stabilimento Aferpi di Piombino.
    Questo importante evento si realizzara quindi

    tra 15 mesi, 7 giorni, 20 ore, 3 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it