FESTA D’OTTOBRE A SASSETTA

Iniziano i festeggiamenti per il mese di ottobre nel comune di Sassetta
che si concluderanno domenica 27 con il folkloristico “Palio dei ciuchi”.

Ultimi giorni di preparativi per la tradizionale «Festa d’ottobre» che per tre domeniche animerà il paese di Sassetta.
Nel primo appuntamento di una manifestazione che riscuote, anno dopo anno, sempre un grande successo non soltanto nel territorio di tutta la Val di Cornia
.

Domenica 13 ottobre sono in programma «Polentata» e «Sagra della zuppa» .
Alle 9,45 s’inaugureranno nelle sale di Palazzo Montalvo «Le mostre d’ottobre. Arte a Sassetta» e apriranno in Borgo di Mezzo il «Mercatino artigiano» e in Piazza Nuova gli stand gastronomici con molte saporite e stuzzicanti proposte. Questa prima giornata per consolidata tradizione ha come momenti centrali due cerimonie culturali nella sala consiliare del Palazzo comunale alle ore 10,30.

Leggi Tutto…

Verrà, infatti, presentato il «Palio dei Rioni» per il 2002 realizzato dal pittore piombinese Gianfranco Autunnali. Per la prima volta al «cencio» destinato al Rione vincitore si aggiungerà un trofeo opera di Graziella Branchini Coscia che andrà al fantino primo classificato al «Palio dei ciuchi».

Seguirà la cerimonia della consegna del premio letterario «Emilio Agostini» promosso dall’omonimo circolo culturale. L’ha vinto per l’edizione 2002 l’opera «Cronache della Staggetta» dello scomparso scrittore Aldo Zelli. Lo ritirerà la moglie Angela Maria Zelli Intini. Nel pomeriggio alle 15 in Piazza del Plebiscito e Piazza nuova spettacolo folcloristico con la Filarmonica di Castagneto Carducci.

Domenica 20 ottobre secondo appuntamento con la 35ª «Tordata» e la «Sagra della castagna». Programma: ore 9,45 apertura mostre a Palazzo Montalvo e stand gastronomici in Piazza nuova, alle 15 sfilata del corteo storico con rievocazione del censo di paglia e legna ed esibizione degli Sbandieratori di Castiglion Fiorentino.

La «Festa d’ottobre» si conclude domenica 27 con il «Palio dei ciuchi» tra i Rioni Frataccio, San Rocco, Castello e San Sebastiano. La mattina aprono le mostre in Palazzo Montalvo e gli stand gastronomici in Piazza nuova e «Mercatino artigiano» in Borgo di mezzo, alle 10 sfilata del corteo storico con la rievocazione dell’udienza delle suppliche, alle 15 il momento clou con l’uscita del corteo storico e la corsa ad eliminazione del «Palio dei ciuchi».

Print Friendly
Scritto da il 8.10.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    tra 2 giorni, 4 ore, 43 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it