LA CENERENTOLA DI ROSSINI A SUVERETO IL 12 OTTOBRE

Sabato 12 ottobre alle ore 21,15 presso il chiostro di San Francesco a Suvereto sarà presentata una rivisitazione in chiave moderna e di grande attualità della celebre favola musicata da Rossini

Lo spettacolo è una rivisitazione in chiave moderna e di grande attualità della celebre favola musicata da Rossini, che fonde la lirica – riprendendo intere parti dell’opera rossiniana con un cast di voci di alto livello, accompagnate al piano da Silvia Gasperini – con il teatro – le attrici di un laboratorio teatrale svoltosi in Val di Cornia – e la danza – quattro straordinarie ballerine della Compagnia Buto Lios di Roma -. Akram Telawe, attore e regista palestinese che vive e lavora a Suvereto e che vanta un importante curriculum di creazioni proprie e di partecipazioni ad importanti festival europei – Parigi, Salisburgo, ecc. – propone una lettura della Cenerentola rossiniana che, oltre all’interesse delle soluzioni formali del tutto nuove e rivoluzionarie per un opera lirica, colpisce per la bruciante attualità dei contenuti.

Leggi Tutto…

Come dice la locandina dello spettacolo, la Cenerentola di Telawe è una delle tante extracomunitarie immigrate “clandestine”, che, rinchiusa in un campo di prima accoglienza, trova, nonostante l’opposizione del padre-padrone, insieme all’amore, la via della libertà. Ma una che si salva, e che sembra portare con sé la solidarietà e le speranze di tutte , non cambia il destino delle “clandestine”, umiliate, bendate, legate, respinte, portate chissà dove.

Uno spettacolo sorprendente, che colpisce per la grande novità con cui una forma espressiva così tradizionale e codificata come l’opera lirica possa diventare strumento di comunicazione incredibilmente efficace di drammi e realtà del nostro tempo.

Il cast vanta le collaborazioni di artsti locali, come Eraldo Ridi per le luci, Stefano Pioli per le scene – che trasformano il Chiostro di Suvereto in uno spazio claustrofobico di detenzione, Giuliana Mettini al coordinamento musicale, Stefano Pappalardo assistente di regia.

Lo spettacolo è all’aperto, l’ingresso è gratuito.
Per info: 0565 829923 – 0565 855659

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.10.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    1 mese, 23 giorni, 4 ore, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it