RAGAZZI TORINESI A SUVERETO

Nella sala del Museo d’arte sacra di Suvereto il sindaco Rossano Pazzagli ha incontrato mercoledi 4 settembre una cinquantina di ragazzi di Scuole elementari e medie di Torino, facenti parte del Gruppo sportivo Lasalliano, che si trovano in Val di Cornia per un progetto di scambio e di incontro di realtà locali (incontri con squadre locali di pallavvolo) al quale prende parte anche una delegazione di studenti dell’Università di Tokyo.

Il progetto, che prevede il soggiorno dei ragazzi e dei loro accompagnatori per alcuni giorni, si svolge a cura dell’Associazione culturale Tavolino Rovesciato e dell’Azienda agricola Bulichella, in collaborazione con il Gruppo Abele di Don Ciotti.

Il sindaco nel dare il benvenuto agli studenti, ha presentato loro la realtà locale di Suvereto e della Val di Cornia, mettendo in evidenza le peculiarità delle piccole realtà in rapporto alla vita di città e consegnando a tutti una pubblicazione su Suvereto. A seguire c’è stata una visita del centro storico e del Museo della Bambola.

Print Friendly
Scritto da il 6.9.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    25 giorni, 12 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it