”GIOCHI E GIOCATTOLI” AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI POPULONIA

Piombino: Venerdì 6 settembre alle ore 21.00 al MUSEO ARCHEOLOGICO DEL TERRITORIO DI POPULONIA si terrà la conferenza della dr.ssa Anna Patera: “Giochi e giocattoli nell’antichità”.

I “protagonisti” della conferenza saranno i bambini dell’antichità e soprattutto i loro giocattoli.
Purtroppo i testi antichi che affrontavano questo tema specifico sono andati quasi totalmente perduti e la ricostruzione dei giochi che impegnavano i bambini greci e romani si fonda soprattutto sullo studio diretto delle testimonianze archeologiche confrontate, quando possibile, con le fonti iconografiche antiche e con i pochi documenti letterari superstiti.
L’intervento, muovendo dalle testimonianze relative alla primissima infanzia, mostrerà immagini relative a bambole snodabili, sonagli e animali giocattolo in terracotta di periodo greco e romano, per soffermarsi poi sui giochi e i passatempi che impegnavano i ragazzi più grandi.
I reperti archeologi presentati testimoniano la grande importanza che gli antichi attribuivano sia ai giochi, considerati rivelatori delle attitudini dei fanciulli e, in un certo senso, preparatori all’ingresso nella società degli adulti, sia ai giocattoli, che oltre ad avere valore educativo assumevano, in alcune circostanze, particolare valenza religiosa.

Print Friendly
Scritto da il 4.9.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA ALLA PRIMA COLATA AFERPI?

    Il 30 Aprile 2016 il presidente di Cevital Issad Rebrab ha annunciato che entro 28 mesi ci sarà la prima colata nella nuova e moderna acciaieria dentro lo stabilimento Aferpi di Piombino.
    Questo importante evento si realizzara quindi

    tra 15 mesi, 7 giorni, 19 ore, 52 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it