‘GLI UOMINI PREFERISCONO LE FIONDE’ AL CONCORDI

Giovedì 25 luglio alle ore 21.30 il centro storico di Campiglia M.ma diviene scenario della comicità viva ed esilarante di Katia Beni. Nell’ambito della rassegna “SpettacolAzione”, organizzata dal Teatro dell’Aglio in collaborazione con il centro interculturale Samarcanda, il Circondario, i Comuni della Val di Cornia, la Parchi Val di Cornia Spa, la Provincia di Livorno e la Coop Toscana Lazio, potremo passare in Piazza Dogali una divertente serata con Gli uomini preferiscono le fionde, ritratto tenero e spietato, folle e demenziale al tempo stesso, della variopinta umanità che si incammina verso il terzo millennio.
In un’esilarante intreccio di pazzia, comicità e demenzialità, si alternano sul palco una serie di personaggi tragicamente comici nei loro tic, nelle loro manie, nelle loro abitudini.
Donne, che non si curano della fila che hanno dietro le spalle al supermercato, ma intrattengono la cassiera perché si sentono sole, donne insicure, che su un’apparenza, su delle maschere imposte dalla società hanno costruito tutta la loro vita e alla prima deviazione, al primo dubbio, tutto si sbriciola……
Donne perennemente in cerca di un uomo che le sopporti, che le ami, e uomini perennemente in fuga da donne che si vogliono “sistemare”.
E poi ci sono i giovani, quelli di oggi, col mito della frenesia, della superficialità, da un lato già adulti, da un altro ancora bambini.

Così con una certezza e una lucidità assolutamente spiazzanti, la nostra moderna Amleto, si interroga, non tanto sul passato problema di essere o non essere, ma su quello, ben più attuale , del bere o affogare, arrivando alla conclusione che….

L’ingresso allo spettacolo è gratuito.
Per informazioni:
Teatro dei Concordi (tel.0565-837028), da lunedì a sabato dalle 10 alle13.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.7.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata quella di vero inizio della crisi economica di Piombino. Da allora sono passati solo
    5 mesi, 13 giorni, 0 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it