ENEL: AUTO E MOTO DAL 1950 AD OGGI

Ridurre la distanza tra collettività e realtà industriale. Aumentare la partecipazione del pubblico al patrimonio tecnologico e umano presente nelle centrali, e rendere così più concreta l’integrazione degli impianti con il territorio. Questo è l’obbiettivo che ENEL produzioni intende raggiungere il 1 giugno con l’apertura al pubblico di 19 delle sue centrali sul territorio italiano dalle 10 alle 18.
Da non perdere a Piombino alla centrale di Torre del Sale l’esposizione di auto, moto d’epoca e Formula Uno (dal 1950 a oggi).
Un tuffo nel passato e nei motori. Dopo un’esibizione di Go-kart e Supermotard, tutti a vedere da vicino auto e moto di mezzo secolo fa…

IL PROGRAMMA:
– ore 10,30: Esibizione Go-Kart e supermotard.
Esposizione auto moto d’epoca e Formula 1;

Se avete bisogno di aiuto su come raggiungere l’impianto o necessitate di ulteriori informazioni potete chiamare, dalle 8,30 alle 16,30, al numero 055 6552684.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.5.2002. Registrato sotto Senza categoria. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    4 mesi, 21 giorni, 7 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it