Progetto Rilke: benchmarking a Venturina dal 4 al 6 marzo

LE ESPERIENZE LIVORNESI A CONFRONTO CON L’EUROPA

Dal 4 al 6 marzo si terrà, presso la sala Congressi del Bic Toscana a Venturina , il primo momento di confronto delle migliori esperienze tra i partner del progetto Rilke. La serie di incontri di benchmarking segue un programma d’incontri tra tecnici ed operatori commerciali che ha portato alla conoscenza reciproca dei diversi territori ed ha messo le basi per un effettivo partenariato transnazionale.

Il progetto RILKE coinvolge i comuni e gli operatori turistici ed economici di 4 aree geografiche: la Val di Cornia (Livorno) ed il Comune di Duino Aurisina (Trieste) in Italia, il Comune di Ajdovscina in Slovenia e la Provincia di Malaga in Spagna.

Il programma della prima giornata prevede gli interventi dell’Arch. Claudio Bini responsabile del marketing territoriale dell’area vasta della Provincia di Livorno, di Giovanni D’Agliano direttore dell’APT Livorno, Paolo Soria responsabile del GAL Elba, Stefano Ferrini assessore al turismo del Comune di Piombino, Lorenzo Banti del Consorzio Tutela vini Doc Val di Cornia, Stefano Milano architetto referente per il progetto “Borghi Vivi” e Geris Musetti amministratore delegato del Bic Toscana.

Con questi interventi si intende illustrare le strategie che hanno portato ad una forte valorizzazione del territorio livornese .

La seconda giornata sarà dedicata alla presentazione delle esperienze da parte degli ospiti, iniziando dal comune di Duino Aurisina, proseguendo con i rappresentanti della provincia di Malaga e concludendo con gli sloveni di Ajdovscina. Inoltre, il programma prevede il confronto e la discussione delle esperienze, l’analisi del rapporto tra il progetto e gli operatori territoriali, mettendo in evidenza i punti di forza e di debolezza.

La terza giornata si articolerà intorno all’evoluzione del progetto Rilke, tracciandone le prospettive future. Contemporaneamente saranno presentate idee e iniziative da sviluppare per consolidare il rapporto tra i parteners. Infatti, nell’ultimo appuntamento del progetto Rilke svoltosi a Malaga lo scorso novembre, si era già parlato della necessità di mantenere e riaffermare i vincoli che ormai legano queste regioni europee. In occasione di questo imminente incontro si studieranno e si porranno le basi per la continuità del progetto.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.2.2002. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    1 mese, 16 giorni, 23 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it