Vinto Concorso ”Businnes Idea” BIC Toscana

VENTURINA 30 Ottobre 2001.

Nella nuovissima e futuribile sede della Bic Toscana, del gruppo Sviluppo Italia, si è tenuto il convegno su “Lavoro autonomo, microimpresa e franchising: nuove opportunità per mettersi in proprio”, dove si sono illustrate le nuove leggi. Sono stati premiati i vincitori della terza edizione del concorso “Business Idea” che vuol valorizzare le idee imprenditoriali proposte da giovani disoccupati e da studenti delle superiori in Val di Cornia. E’ stato promosso dal Bic Toscana, il circondario, la Camera di Commercio, col patrocinio del Monte dei Paschi e la Cassa Risparmi di Livorno. I quattro vincitori, insieme agli altri finalisti, hanno fatto anche un percorso di approfondimento, oltre a ricevere un milione di lire (euro 516,46), in caso di effettiva costituzione dell’impresa, di altri due milioni (euro 1.032,91). Sono state presentate 21 idee con 51 partecipanti e i finalisti sono stati 13. La prima premiazione riguardava la categoria studenti ed è stata effettuata dal presidente del circondario Rossano Pazzagli che ha consegnato l’assegno e una targa a ricordo della manifestazione a Paolo Masoni e Tiziana Keller del commerciale “Einaudi” di Piombino per aver ideato “Easy life: vita facile per tutti”. Si tratta un servizio di consegna a domicilio della spesa, pagamento bollettini, versamenti bancari e dogsitter, una novità a prezzi accessibili, per tutti coloro che possono averne bisogno. Per il settore disoccupati sotto i 32 anni, il direttore del Cassa Risparmi di Livorno ha premiato Giuseppe Trinchini per la realizzazione di un sito internet (www.bazaretrusco.it) contenitore di informazioni sulle attività in Val di Cornia e l’Elba, una sorta di vetrina virtuale. Il direttore del Monte dei Paschi ha premiato Luca Giberti per il progetto di un’agenzia mediatica per la traduzione in dieci lingue straniere, un’attività assente nella zona. L’idea più innovativa è stata giudicata quella di Gianfranco Giuntoli, premiato dal vicepresidente della Ccia. Si tratta della produzione di un cd con viaggi multimediali in Val di Cornia e un servizio noleggio di audioguide digitali per i Parchi del territorio. «Col milione, mi sento un po’ come il signor Bonaventura» ha simpaticamente detto il premiato «poi, considerato che gli assegni dovranno essere presto solo nella moneta comunitaria, potevate anche assegnarci un milione di Euro…». Segnalati i progetti di Barbara Noferi, Raffaele Pezzella e Francesca Fornai. Gli altri finalisti erano Annalisa Gremigni, Martina Cappello, Parissa’ Palizban, Elisa Tamburini, Patrizia Chiavaioli, Margherita Prisco.

Print Friendly
Scritto da il 1.2.2002. Registrato sotto cronaca. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA ALLA PRIMA COLATA AFERPI?

    Il 30 Aprile 2016 il presidente di Cevital Issad Rebrab ha annunciato che entro 28 mesi ci sarà la prima colata nella nuova e moderna acciaieria dentro lo stabilimento Aferpi di Piombino.
    Questo importante evento si realizzara quindi

    tra 15 mesi, 7 giorni, 19 ore, 52 minute

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it