A MASSA MARITTIMA “LA CINGHIALESSA” VISITA IL MONDO MARINO

L'acquario di Valpiana

un momento del pranzo

L’acquario di Valpiana

Massa M.ma (LI) – Nel penultimo ritrovo-evento il Club “ La Cinghialessa “ di Gavorrano si è nuovamente riunito in quel di Ghirlanda, frazione storica di Massa Marittima, alla trattoria “DA SBRANA“. Nel bel salone conviviale erano presenti, oltre ai soci del Club, anche i vertici dell’Associazione UNUCI (Unione Ufficiali in congedo di tutte le forze Armate), sezione di Grosseto, con il suo Presidente Colonnello Giancarlo Indiati, il Vicepresidente Colonnello Brunello Colazzo e il consigliere Giuseppe Di Fabio Sottotenente dei Carabinieri, con le rispettive consorti. Ulteriore presenza prestigiosa è stata quella della Professoressa Giuseppina Scotti di Grosseto ex Presidente dell’UNITRE grossetana con il marito e numerosi artisti e intellettuali.

un momento del pranzo

Il succulento pranzo si è aperto con la presentazione delle due Associazioni che con indirizzi diversi hanno un denominatore comune: quello  di stare in piacevole compagnia e condividere la memoria di personaggi, di storie, di episodi che hanno fatto la storia della Maremma. Dopo la tradizionale lettura della poesia d’occasione da parte di Franco Balloni, fondatore e animatore del Club, quest’ultimo dai suoi documenti d’archivio, ha rintracciato una performance sportiva del socio Milo Felici che, durante i Giochi della gioventù mineraria del 1965, svoltisi a Bagno di Gavorrano, si classificò quarto nel salto in alto maschile.

Un altro socio del Club, Maurizio Leuci di Grosseto ebbe invece il grande privilegio, non da poco, di essere scelto nel lontano 21 Maggio 1989 quale rappresentante del comparto chimico-minerario per  leggere il messaggio dei lavoratori al Santo Padre Papa Giovanni Paolo II durante la visita di quest’ultimo al Polo Industriale Chimico del Casone di Scarlino, in conseguenza alla grave crisi lavorativa che si andava prospettando con la chiusura delle miniere. Altra testimonianza piacevole è pervenuta dal socio Renzo Caprioli che si è trovato a cantare nella Corale Madonna di Lourdes di Follonica in onore del Santo Padre.

Ma il clou della giornata è andato al ricordo della scienziata-ricercatrice Dottoressa Brunetta Scotti di Grosseto, prima Donna Medico condotto in provincia di Grosseto negli anni 1927-28, dell’intera Regione Toscana e d’Italia. La nipote, socia del Club, la professoressa Giuseppina Scotti ne ha tracciato il ricordo ben inserito nella giornata contro la violenza sulle donne. Dopo il prelibato pranzo, i commensali si sono spostati nella Frazione di Valpiana nel comune di Massa Marittima per visitare l’Acquario Mondo Marino, dove sono presenti specie di pesci tropicali e atlantiche. La parte da leone la fa il mondo degli squali.

La guida, professor Primo Micarelli, talentuoso biologo marino, fondatore dell’Acquario, ha intrattenuto i presenti con delucidazioni, informazioni e spiegazioni di alto contenuto scientifico su questi grandi predatori del mare. L’Acquario  Mondo Marino di Valpiana è una vera eccellenza del territorio e dell’intera Regione Toscana e si pone ad alti livelli nello studio della flora e fauna marina.

Dopo l’esauriente e apprezzatissima visita i convenuti hanno lasciato l’importante struttura certi di aver trascorso una piacevole e interessante giornata

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.12.2023. Registrato sotto cultura, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    79 mesi, 25 giorni, 15 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it