RIGASSIFICATORE: ON. VIANELLO «TRE ANNI NON SONO UNA VITTORIA PER PIOMBINO»

L’Onorevole Giovanni VIanello

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo dal deputato Giovanni VIanello (ALTERNATIVA) sullaa questione rigassificatore a Piombino.

«Mi trovo costretto a ripristinare un minimo di corretta informazione…. Visto che alcuni politici nostrani vorrebbero far passare notizie sconvenienti come delle vittorie. E’ la differenza tra la realtà e la rappresentazione della realtà, arte dell’inganno politico di cui molti politicanti sono professionisti. Qualcuno diceva ”ci pisciano in testa e ci dicono che piove”…. La realtà non è molto differente. Questo è il caso lampante e riguarda il #RIGASSIFICATORE di #PIOMBINO: premesso che ad oggi non è stata resa pubblica alcuna documentazione per cui tutto si sta svolgendo senza trasparenza, fa riflettere come il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, commissario per la costruzione dell’inutile rigassificatore di Piombino, abbia dichiarato il 14 luglio 2022 con tono vittorioso “abbiamo avuto una riunione di chiarificazione che ha portato a definire che la nave di rigassificazione nella banchina della darsena nord di Piombino ci starà SOLO PER 3 ANNI”.

Definisce questa come una vittoria, peccato che i tempi si siano già allungati rispetto a quanto dichiarato ben 3 mesi prima dal Ministro (ex?) Cingolani che nell’audizione informale il 5 aprile 2022 presso la Commissione Affari esteri della Camera, ha dichiarato che “sulla base di un accordo preliminare – dovrebbe restare per un tempo limitato (1-2 ANNI) in banchina”.

Il Rigassificatore non è stato ancora costruito, la documentazione non è stata resa pubblica eppure sulla base delle dichiarazioni di due tra i maggiori responsabili della volontà di installare il rigassificatore a Piombino c’è già una discrepanza tra le date in cui questo impianto soggetto a RISCHIO DI INCIDENTI RILEVANTI rimarrà in porto….

Tra l’altro, un altro piccolo appunto, visto che qualche altro aspirante narratore nostrano si è anche lascianto andare con un’altra rappresentazione della realtà gridando vittoria perchè il rigassificatore “sarà galleggiante e non fisso” mi trovo costretto a specificare che non è stato mai previsto da alcuna norma che il rigassificatore a Piombino fosse uno fisso, infatti l’articolo 5 del DL 50 del 2022, parla esclusivamente di rigassificatori galleggianti (come quello che vorrebbero realizzare a Piombino).

Se vi va, condividete per una corretta informazione. Forza Piombino!»

On. Giovanni Vianello

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 20.7.2022. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    61 mesi, 7 giorni, 0 ore, 23 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it