TOSCANA: LE INIZIATIVE REGIONALI PER “IL CAPODANNO DELL’ANNUNCIAZIONE” 2022

Firenze – il 25 marzo in Toscana si celebra il “Capodanno dell’Annunciazione”. Per secoli, e fino al 1750, l’anno civile a Firenze iniziava il 25 marzo, giorno in cui la Chiesa celebra l’Annunciazione, nove mesi prima di Natale, data in cui si festeggia la nascita di Gesù.

Quest’anno la Regione Toscana organizza due eventi e invita la cittadinanza al “Corteo storico del Capodanno dell’Annunciazione” che si terrà domenica 27 marzo alle 15.30 con partenza in Piazza San Lorenzo e arrivo in Piazza Santissima Annunziata. Ci saranno esibizioni di danze, musici e sbandieratori e le conclusioni saranno tenute dal presidente Eugenio Giani.

Il primo incontro/dibattito è intitolato “Il Capodanno dell’Annunciazione” e si terrà sabato 26 marzo alle ore 10 a Palazzo Strozzi, in Piazza degli Strozzi. Con la moderazione di Roberta Benini, presidente del Comitato regionale rievocazioni storiche, e l’introduzione di Federico Eligi, consigliere del presidente Giani per le rievocazioni storiche, interverranno: Fabrizio Franceschini, dell’Università di Pisa; Franco Franceschi, dell’Università di Siena; Luciano Artusi, storico delle tradizioni fiorentine. Le conclusioni sono affidate al presidente Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana.

Dalla legge regionale alla legge nazionale per la tutela e la valorizzazione delle rievocazioni storiche” è il titolo del secondo incontro/dibattito che avrà luogo alle ore 15 sempre a Palazzo Strozzi. L’introduzione è affidata al presidente Eugenio Giani, mentre Federico Eligi introdurrà la legge regionale approvata lo scorso anno (la n°27/21). Interverranno, con la moderazione di Roberta Benini, Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio regionale, Riccardo Nencini, presidente della Commissione cultura del Senato, Rosa Maria Di Giorgi, membro della Commissione cultura della Camera, e Fabio Dei, Università di Pisa. Sono previsti interventi di amministratori di altre Regioni.

_______________________________

Il programma delle iniziative in Val di Cornia, tenute dall’associazione Area 57 Onlus sono le seguenti:

Sabato 26 marzo 2022
Il Calendario fiorentino: vita quotidiana nella Toscana del ‘500 con il prof. Cipriani
Incontro sul tema del Capodanno dell’Annunciazione, curato dal direttore del Corriere Etrusco Giuseppe Trinchini, con la partecipazione del professor Giovanni Cipriani, storico e docente universitario.

Sabato 2 aprile 2022, ore 18
presso il Convento Immacolata, via San Francesco
Maria, dall’Annunciazione alla Pentecoste con Anna Maria Giorgi
Incontro sul tema del Capodanno dell’Annunciazione, curato dal direttore del Corriere Etrusco Giuseppe Trinchini, con la partecipazione della Professoressa Anna Maria Giorgi.

Sabato 9 aprile 2022, ore 18
L’Annunciazione nell’arte cinematografica con prof. Canessa
Incontro sul tema del Capodanno dell’Annunciazione, curato dal direttore del Corriere Etrusco Giuseppe Trinchini, con la partecipazione del professor Fabio Canessa.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.3.2022. Registrato sotto cultura, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    81 mesi, 13 giorni, 16 ore, 28 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it