SAN VINCENZO: «METTERE IN SICUREZZA L’INCROCIO TRA AURELIA E VARIANTE»

San Vincenzo (LI) – Il Comitato per Campiglia torna a chiedere che venga potenziata l’illuminazione e la sicurezza dell’incrocio tra vecchia Aurelia e strada per Campiglia Marittima, che fa anche da ingresso per la superstrada. L’importante intersezione è oggettivamente poco segnalata e visibile, specie di notte o con avverse condizioni meteo. Leggiamo insieme la nota.

 «Nel Novembre del 2019, il Comitato per Campiglia inviò una lettera aperta al Sindaco di San Vincenzo, richiedendo la installazione di un impianto di illuminazione tale da rendere ben visibile e più sicuro l’incrocio in oggetto.

La risposta di allora fu del tutto negativa in quanto opere sull’incrocio erano di competenza della Provincia, inoltre l’opera  interessava fondamentalmente i cittadini di Campiglia e la richiesta non perveniva dai cittadini di San Vincenzo, ma dal Comitato di Campiglia.

Oggi, vista anche la presenza di un nuovo Sindaco a San Vincenzo che dal programma risulta ben più interessato alla tutela e al corretto sviluppo del territorio, il Comitato chiede di prendere nuovamente in considerazione la richiesta di due anni fa ricordando che fin dall’inizio avevamo sostenuto che l’opera poteva benissimo essere finanziata dai Comuni o dal Comune interessato. Infatti “in un caso analogo in un Comune in Piemonte che voleva fare un’opera su un tratto di strada provinciale che insisteva sul suo territorio, la Corte dei Conti nel 2016 ha risposto al quesito posto dal Comune sull’ammissibilità dell’opera da parte del Comune stesso, dicendo che purché le finanze esistano e i due interessati coordinino le rispettive azioni, non si ravvisano ostacoli o impedimenti di sorta.”

Si chiede inoltre di superare una miope visione di mera municipalità affrontando collegialmente tra San Vincenzo e Campiglia Marittima, oggi uno dei Borghi più belli d’Italia, un problema di potenziamento di sicurezza stradale, importante per i cittadini di Campiglia, per tutti quelli che vanno nella zona industriale di San Vincenzo e per chi deve utilizzare la nuova Aurelia».

Comitato per Campiglia
Arch. Alberto Primi

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 6.12.2021. Registrato sotto ambiente/territorio, cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    54 mesi, 27 giorni, 11 ore, 6 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it