NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 1 GIUGNO 2021

PIOMBINO: LANDI CONSEGNA COPIE DELLA COSTITUZIONE AGLI STUDENTI

Il 1° giugno, in occasione della Festa della Repubblica, cinquanta studenti delle classi quinte delle scuole superiori Volta Pacinotti ed Einaudi Ceccherelli di Piombino hanno ricevuto una copia della Costituzione nell’ambito di un’iniziativa varata dal Consiglio regionale della Toscana. A consegnarle il consigliere regionale Marco Landi assieme al sindaco Francesco Ferrari e all’assessore all’Istruzione Simona Cresci.

“Portare fisicamente la Costituzione e consegnarne una copia nelle mani di studenti neomaggiorenni o in procinto di diventarlo – spiega Marco Landi – ha una grande valenza simbolica: la Carta è la nostra bussola, una cornice nella quale i cittadini ritrovano le tinte e le sfumature che i padri costituenti vollero inserire per costruire la Repubblica. Nel corso degli ultimi 73 anni Costituzione è stata attualizzata, e lo sarà anche in futuro, msenza per questo toglierle minimamente valenza. Sono particolarmente felice di consegnarne le copie agli studenti di Piombino, città di solida cultura democratica a cui sono particolarmente legato”, conclude il consigliere regionale.

La consegna è avvenuta in due distinte cerimonie: alle ore 9 presso l’ISIS Volta Pacinotti (via della Pace) e alle 12 presso l’ISIS Einaudi Ceccherelli (via Michelangelo).

________________________________

SEI: IL 2 GIUGNO NESSUNA VARIAZIONE AI SERVIZI DI RACCOLTA IN VAL DI CORNIA

Sei Toscana informa i cittadini residenti nei comuni della provincia di Livorno (Val di Cornia) dove è attiva la raccolta domiciliare (Campiglia Marittima, Castagneto Carducci, Piombino, San Vincenzo e Suvereto) che in occasione della Festa della Repubblica, mercoledì 2 giugno, tutti i servizi porta a porta saranno svolti regolarmente.

Sei Toscana ricorda che mercoledì 2 giugno il centro di raccolta di Campiglia Marittima a Venturina sarà regolarmente aperto (dalle 7:30 alle 13:30), mentre tutti gli altri centri di raccolta del comprensorio della Val di Cornia resteranno chiusi al pubblico e anche il numero verde non sarà attivo.

Confidando nella collaborazione dei cittadini, Sei Toscana raccomanda sempre il rispetto degli orari e dei giorni di conferimento previsti dai vari regolamenti comunali.

______________________________________

MAGONA: LE RSU FIM, FIOM, UILM CHIEDONO INCONTRO A FERRARI

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Egregio Sig. Sindaco,
come Organizzazioni Sindacali Fim-Fiom-Uilm siamo a chiederLe un incontro urgente per illustrarLe le problematiche rispetto alla situazione degli stabilimento siderurgico Liberty Steel Magona.
Come noto, il gruppo indiano proprietario dello stabilimento piombinese è entrato in crisi di liquidità a seguito della messa in amministrazione controllata della “gamba finanziaria” Greensill Capital.

Dal crac di marzo ad oggi ogni stabilimento del gruppo ha “camminato con le proprie gambe” e la Magona, godendo di stima del brend, con un portafoglio clienti importante è riuscita a far fronte ad un mercato sebbene, come sempre in queste circostanze, più “cinico” ed esigente.

Il colpo di grazia e il rischio di un fermo totale delle produzioni, il cui rallentamento è già in atto, è dovuto al mancato approvvigionamento di semiprodotto -Coils a caldo- da parte di Arcelor Mittal, che pretestuosamente, a nostro sapere, lamenta un insolvenza da parte di uno stabilimento diverso appartenente al gruppo Liberty, sebbene magona abbia sempre onorato i propri debiti e sia nelle condizioni di farlo pagando il semiprodotto alla consegna.

Uno schiaffo per un intero territorio e per l’unica sua impresa che dall’acquisizione ha assunto più di 100 giovani e fatto investimenti e che rappresenta un fiore all’occhiello per tutti noi.
Pertanto in attesa della convocazione delle Istituzioni presso il MISE che ci auguriamo sia calendarizzata nel più breve tempo possibile, siamo a richiederLe quanto in oggetto, per condividere i dettagli di tali preoccupazioni e per verificare le possibilità di azioni anche comuni che abbiano obiettivi condivisi.

Certi della sua disponibilità Le porgiamo
distinti saluti.

RSU Liberty Magona
Segreterie Provinciali
FIM FIOM UILM

_________________________________________

SAN VINCENZO: OFFICINA PROPONE UN PERCORSO CIVICO IN VISTA DELLE ELEZIONI

Rideviamo e pubblichiamo integralmente.

«A quattro mesi dalle elezioni l’operato dei vari gruppi di opposizione teso a costruire un terreno comune deve essere affiancato dal dibattito aperto e dal massimo coinvolgimento dei cittadini. Dopo il cataclisma che ha investito le Istituzioni, è venuto il momento di costruire il progetto civico che dovrà riportare legalità e trasparenza nel metodo amministrativo.

Dopo numerose riunioni pubbliche, i partecipanti hanno convenuto che per Officina è arrivato il tempo di lanciare la costituzione di un futuro soggetto che si presenti alle elezioni. Questo soggetto deve includere ogni sensibilità e compiere una sintesi delle istanze programmatiche necessarie ad imprimere una svolta al destino del nostro comune.

Chiunque, senza distinzione di appartenenza politica, è chiamato a partecipare alla ricostruzione civile, etica e sociale di una comunità che non può rimanere passiva nel momento più delicato della sua storia recente. Chi partecipa a questo ambizioso progetto di governo del nostro paese, lo fa determinato a costruire un sistema di regole snello e chiaro che valga per tutti e non favorisca né penalizzi nessuno.

Chi animerà questo progetto condividerà un’analisi di forte e decisa critica rispetto alle decisioni e ai metodi del passato e sarà parte attiva nell’elaborazione di un programma che porterà le scelte amministrative al passo coi tempi, con indiscutibili e diffusi vantaggi sociali, ambientali ed economici”

Chi costruirà questo soggetto civico lo farà con spirito di servizio. Le modalità di scelta del programma e della lista in grado di rappresentarlo al meglio, nonché del candidato sindaco, saranno condivise in modo democratico e trasparente.

Officina San Vincenzo invita ufficialmente tutti i soggetti politici ed tutti i singoli cittadini che si riconoscono nella linee politiche esposte e che sentono la necessità di un cambiamento rispetto al passato, a partecipare e dare il proprio contributo alla formazione del progetto civico in vista delle elezioni comunali. Pubblicheremo sulle nostre pagine social l’invito al prossimo evento pubblico, chiunque fosse interessato a ulteriori informazioni e rimanere aggiornato può in alternativa contattare l’email officinasanvincenzo@gmail.com».

Officina San Vincenzo

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.6.2021. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 24 giorni, 1 ora, 4 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it