TOSCANA: NASCE “FUTURO CIVICO”, MOVIMENTO POLITICO DELLE FORZE CIVICHE

il logo di Futuro Civico

Toscana – Pubblichiamo il manifesto di “Futuro Civico”, nuovo movimento politico che nasce dal basso come aggregatore di tutte le forze civiche del paese.

Questo progetto secondo gli organizzatori fonda le sue basi in Toscana e punta a valorizzare nei vari comuni il civismo che sempre di più è motore trainante della politica a livello locale.

«Per questo ci proponiamo di essere soggetti attivi sin d’ora nelle varie tornate amministrative che si succederanno nei vari comuni iniziando da quelli toscani.  Futuro Civico si sta strutturando nei vari territori e sarà nostra premura informarvi quanto prima dei vari referenti provinciali».

_____________________________________________

IL MANIFESTO DI FUTURO CIVICO:

PARTE DALLA TOSCANA IL “FUTURO CIVICO” DELL’ITALIA
La sovranità appartiene al popolo, e ogni cittadino ha il diritto/dovere di far pesare sul proprio territorio la sua voce e le sue idee, fuori dagli schemi fissati dalla vecchia politica.

È da queste basi, semplici ma concrete, che nasce “Futuro Civico”.

Forza politica moderata e trasversale nata per risolvere i problemi concreti e quotidiani della vita di ciascun territorio. “Futuro Civico” nasce anche per dare solide basi alle realtà civiche dei vari Comuni, che così troveranno in questo progetto la loro voce anche nelle istituzioni provinciali, regionali e nazionali.

“Futuro Civico” esce dagli schemi della politica del ‘900, sostituendo alla destra e alla sinistra una visione che punta principalmente a dare risposte concrete alle esigenze quotidiane del cittadino, fuori da quegli schemi ai quali, purtroppo, ci siamo da troppo tempo abituati.

I tre punti cardine su cui si fonda il progetto infatti sono i seguenti, e sono basati su l’azione quotidiana di una amministrazione locale sana ed efficiente: Dignità, lavoro e rispetto.

Dignità: è priorità di “Futuro Civico” proteggere la libertà di scelta e la dignità di ogni persona. Ogni italiano deve tornare a credere nelle istituzioni, ma è necessario che questi le senta proprie,
partecipando e decidendo realmente del futuro della sua città.

Lavoro: ”Futuro Civico” mira al pieno raggiungimento delle ambizioni lavorative di ogni residente, guardando alla diversificazione produttiva di ogni territorio. In questo modo ogni cittadino potrà
realizzarsi professionalmente, sempre nel pieno rispetto dell’ambiente naturale nel quale noi tutti viviamo.

Rispetto: alla base di ogni serio impegno politico c’è il rispetto. Rispetto per gli impegni presi in campagna elettorale, rispetto per l’avversario politico che non sarà mai considerato un “nemico”, e
rispetto per i più deboli e indifesi che non saranno mai abbandonati al loro destino.

Per raggiungere questo importante traguardo unisciti a noi perché ogni cittadino possa finalmente dire “E’ così perché lo voglio”.

____________________________________________

L’email provvisoria di Futuro Civico è futurocivico@virgilio.it

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.3.2021. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 11 giorni, 17 ore, 38 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it