CECINA: PRIMO PARTO IN ACQUA NELLA NUOVA VASCA DI OSTETRICIA

La vasca per il parto in acqua

Cecina (LI) – E’ una bella femminuccia di 2760 grammi la prima bambina nata in acqua nella nuova vasca da parto dell’ospedale di Cecina. Lei e mamma, al primo figlio, stanno benissimo e presto torneranno a casa.

“Il lieto evento avvenuto ieri mattina – racconta Andrea Antonelli, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia di Cecina, Piombino ed Elba – è una ulteriore dimostrazione della qualità offerta dal nostro reparto. Il parto in acqua rappresenta una nuova possibilità messa a disposizione delle partorienti delle Valli Etrusche. La vasca non è quindi utilizzabile solo per il travaglio e per mettere la donna nelle migliori condizioni di relax, ma anche per il parto stesso favorendo le condizioni più naturali possibili”.

La vasca fa parte dell’investimento fatto dall’Azienda USL Toscana nord ovest per il rinnovo degli arredi e delle attrezzature del blocco parto che nei mesi scorsi ha portato ad ampliare la superficie a disposizione del reparto e a dotarlo moderne e accoglienti sale per il parto fisiologico di cui una con vasca e di due isole neonatali oltre ad una terza sala dedicata alle pazienti positive al Covid che permette di tenere ben separati i percorsi garantendo la sicurezza di utenti e operatori.

“Il percorso che ha portato la donna a poter vivere questa nuova esperienza – racconta Lia Burgalassi, coordinatrice infermieristica dell’Area Materno Infantile di Cecina, Piombino ed Elba – parte dall’accoglienza fatta a livello territoriale nelle prime settimane di gestazione e che segue la donna fino al momento del parto e anche successivamente grazie al supporto nell’allattamento e in tutte le necessità emergenti nel post partum. La scelta di un parto in acqua si matura progressivamente anche se ovviamente può essere rivista in qualsiasi momento”.

Al parto erano presenti il dottor Stefano Masoni e le ostetriche Rita Bagatti, Anna Rocco e Alessia Nuzzolo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.12.2020. Registrato sotto cronaca, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    50 mesi, 21 giorni, 15 ore, 32 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it