VARIANTE RIMATERIA: A CONCLUSIONE I LAVORI SULLE CONTRODEDUZIONI

L’area SIN occupata da Rimateria e Wecologistic

Piombino (LI)  – Si stanno avviando a conclusione i lavori degli uffici per la redazione delle controdeduzioni sulla variante urbanistica su RiMateria, come già comunicato.

Il procedimento, che è particolarmente complesso e che necessita del contributo di varie professionalità, ha beneficiato della proroga concessa dalla recente legge regionale sulla gestione del post lockdown.

“Stiamo lavorando alacremente con immutata volontà e impegno – spiega Francesco Ferrari, sindaco di Piombino -: la variante è uno tra i vari strumenti che abbiamo messo in campo per impedire il raddoppio dei volumi di discarica”.

La variante è, infatti, l’ultimo atto, in ordine di tempo, della serie di azioni messe in campo da questa Amministrazione per impedire il raddoppio, dopo la battaglia portata avanti in Regione in sede di Via e dopo gli atti che hanno sancito il riconoscimento di Colmata e Montegemoli in centri abitati.

“Stiamo impiegando questo tempo per perfezionare l’atto e avere un risultato migliore, più efficace per raggiungere il nostro scopo – conclude il sindaco -. Siamo anche confidenti sulle tempistiche: infatti, sulle tempistiche, merita precisare che la variante, strumento utile insieme agli altri che abbiamo adottato per impedire il raddoppio dei volumi di discarica, verrà portata in Consiglio prima che la Regione possa esprimersi sulle due Autorizzazioni di impatto ambientale presentate da RiMateria e tutt’ora pendenti. Non c’è rischio alcuno, dunque, che la Regione possa pronunciarsi prima del nostro voto sulla variante”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.7.2020. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 1 giorno, 11 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it