NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 14 MAGGIO 2020

COMMERCIO ON LINE: “TIPICO VAL DI CORNIA”, PRONTO IL NUOVO MARKETPLACE

Da domani, venerdì 15 maggio, Tipico Val di Cornia sarà online, pronto ad accogliere i commercianti e le aziende del territorio che vorranno vendere i propri prodotti attraverso il nuovo marketplace creato dai Comuni della Val di Cornia.

“Dopo giorni di intenso lavoro da parte dei tecnici – dichiarano Sabrina Nigro, assessore alle Attività produttive del Comune di Piombino; Stella Zannoni, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Campiglia; Massimiliano Roventini, assessore allo Sviluppo economico del Comune di San Vincenzo; Andrea Morelli, assessore alle Attività produttive del Comune di Suvereto; Alessandro Scalzini, sindaco di Sassetta – siamo pronti a inaugurare questo nuovo portale: ora tocca ai protagonisti di questa iniziativa, i commercianti e le aziende, popolarlo con i propri prodotti e la propria esperienza professionale.

Tipico Val di Cornia vuole essere una piattaforma dove tutte le realtà del nostro territorio possano esprimere le proprie tipicità, soprattutto in un momento crisi come quello che stiamo attraversando, a causa del quale molte imprese sono da settimane costrette a una chiusura obbligata, seppur comprensibilmente necessaria. Vogliamo essere di supporto al tessuto economico del territorio, per questo abbiamo studiato, insieme alle associazioni di categoria, una piattaforma che ne raccontasse le tipicità, sia in termini di prodotti che di capacità e professionalità. Una piattaforma che va ben oltre il periodo di emergenza sanitaria e che, anzi, sfrutta queste difficoltà per ripensare le nostre modalità di acquisto. Una realtà che mira a diventare la vetrina digitale della Val di Cornia: adesso le aziende e i negozi del territorio potranno esporre qui le loro eccellenze”.

Da domani, venerdì 15 maggio, il portale sarà online: ogni soggetto potrà registrarsi autonomamente alla piattaforma e inserire i propri prodotti accedendo al sito www.tipicovaldicornia.it. Per agevolare l’operazione, i tecnici informatici dei Comuni di Piombino, Campiglia Marittima e San Vincenzo saranno a disposizione di tutti gli utenti per supportarli nella registrazione: basterà inviare una mail a info@tipicovaldicornia.it.

__________________________

DIVIETO TEMPORANEO DI BALNEAZIONE AL CANALETTO, SALIVOLI E LUNGOMARE MARCONI

A seguito dei campionamenti effettuati da Arpat l’11 maggio scorso, è scattato il divieto di balneazione temporanea nelle aree del Canaletto, Salivoli e lungomare Marconi.

Probabilmente il violento temporale di domenica notte ha riversato un carico d’acqua importante nelle fognature e nei fossi tombati, provocando un alto livello degli impianti di sollevamento a mare del rio Salivoli.

L’ordinanza verrà revocata solo dopo l’effettuazione di nuove analisi da parte di Arpat.

_______________________

SINDACI VAL DI CORNIA : “LE BANCHE APPLICHINO SUBITO LE MISURE ANTICRISI”  

Un territorio unito, quello della Val di Cornia, per far sentire un’unica voce, chiara e ferma, nel chiedere subito l’applicazione delle misure del Governo sul credito alle imprese e alle famiglie.

I sindaci di Campiglia Marittima, Piombino, San Vincenzo, Suvereto e Sassetta si rivolgono all’Associazione Bancaria Italiana e al Ministro dell’Economia e Finanza, l’Onorevole Roberto Gualtieri, perché preoccupati per il comportamento tenuto da alcuni Istituti bancari riguardo alle disposizioni di sostegno del credito e della liquidità alle imprese ed alle famiglie.

Tutte le Amministrazioni locali sono impegnate, anche oltre le proprie prerogative, nel sostenere il tessuto sociale e produttivo, fortemente colpito, ormai da mesi, dall’interruzione forzosa delle attività.
Il Governo ha varato le prime misure anticrisi che, seppur non risolutive, risultano ora indispensabili per garantire un livello minimo di liquidità per quelle attività che lottano per ripartire. Ma non solo: esse sono, in questa delicata fase di passaggio, una positiva iniezione di fiducia e speranza.

Purtroppo, molte imprese e molti cittadini lamentano la mancata erogazione di crediti garantiti dallo Stato e la sospensione delle rate dei mutui da parte di numerosi Istituti bancari.
Per queste ragioni, i sindaci della Val di Cornia chiedono al Governo un intervento incisivo nei confronti degli Istituti Bancari affinché sostengano, con solerzia, imprese e famiglie con gli strumenti attivati: ora più che mai è necessario intervenire prontamente per garantire la liquidità indispensabile alla ripartenza.

Sindaci Val di Cornia

______________________________

PIOMBINO: LUNEDI’ LAVORI ASA IN VIA 2 GIUGNO

Lunedì 18 maggio, dalle ore 8.30 alle ore 12, i tecnici di ASA saranno impegnati sul Lungomare Marconi a Piombino per la sostituzione di un tratto di condotta. 

Per consentire i lavori sarà necessario interrompere l’erogazione dell’acqua nel tratto di Lungomare compreso tra viale Amendola e via 2 Giugno. I lavori riguarderanno circa 10 utenze che saranno avvisate anche tramite un servizio di volantinaggio.

Al ripristino del servizio potranno verificarsi temporanei fenomeni di torbidità. ASA informa che se, per avverse condizioni meteo o eventuali imprevisti, non fosse possibile eseguire l’intervento, potrà essere posticipato al giorno successivo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.5.2020. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 30 giorni, 22 ore, 2 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it