PORTO DI PIOMBINO: GIOVEDI’ SI APRONO LE BUSTE DEI PIANI D’IMPRESA

Il porto di Piombino nei giorni scorsi

Piombino (LI) – Giovedì 9 aprile si apriranno le buste dei piani di impresa per l’assegnazione delle nuove aree del porto di Piombino.

Giovedì prossimo secondo passaggio della procedura relativa all’assegnazione delle nuove aree del porto di Piombino quando nel pomeriggio la commissione di gara si riunirà in video conferenza per aprire le buste “B” ed esaminare dal punto di vista formale le offerte tecniche/ piani di impresa delle cinque imprese attualmente rimaste in gara.

I cinque soggetti hanno presentato dieci progetti, che verranno valutati dalla Commissione secondo criteri predefiniti dalla Lettera di invito in una o più sedute riservate.

I candidati sono: Sea Style Srl di Massafra,  Manta Logistic Srl (Onorato Armatori), Piombino Multiterminal, creata dalla Compagnia Portuali di Piombino e dalla Compagnia Portuali di Livorno, Piombino Logistcs Spa e Liberty Magona srl.

Gli esiti della valutazione verranno comunicati in seduta pubblica, e a seguire i primi in graduatoria per ciascun lotto firmeranno con l’Autorità un accordo prodromico dove verranno messi nero su bianco gli impegni e la cronologia degli interventi di infrastrutturazione delle aree portuali concesse.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.4.2020. Registrato sotto Economia, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 3 ore, 16 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it