ITALIANI IN SPAGNA, POTENTI (LEGA): CECCARDI AGISCE, PD-M5S STANNO A GUARDARE

l’onorevole manfredi Potenti

Rosignano (LI) – Il Deputato Manfredi Potenti riferisce in relazione agli italiani bloccati in Spagna che la Lega sta recuperando con un autobus a bordo del quale c’è anche Susanna Ceccardi.

«L’ora più buia del nostro Paese la stanno vivendo anche le migliaia di nostri connazionali bloccati all’estero ed impossibilitati a tornare a casa. In questi giorni così difficili, in cui ci siamo purtroppo abituati al bollettino quotidiano di morti e contagiati, abbiamo potuto leggere anche gli appelli di tanti italiani che non riescono a fare ritorno in patria. Sono lavoratori, studenti e turisti alle prese non solo con la paura di contrarre il virus ma anche con la preoccupazione di vedere il proprio budget terminare e non avere più un posto dove dormire o mangiare. Sono sempre di più i Paesi e le compagnie aeree che hanno introdotto restrizioni e divieti per gli italiani o verso l’Italia a causa dell’emergenza coronavirus. Gli USA, introducendo il blocco dei voli dall’Europa, ha garantito il rientro dei connazionali. L’Italia, invece, li lascia in balia degli eventi.

Alla luce di ciò, l’iniziativa dell’europarlamentare Susanna Ceccardi, candidata del centrodestra alla presidenza della Toscana, che ha affittato – di tasca sua – un pullman e si è messa in viaggio verso la Spagna per recuperare una cinquantina di turisti italiani rimasti bloccati lì, meriterebbe un plauso unanime scevro da qualsiasi dietrologia politica. L’eurodeputata, lasciando una bambina piccolissima a casa, ha fatto ciò che avrebbe dovuto fare ben prima il Governo, visto che per giorni queste persone hanno lanciato – inascoltate – il loro grido d’allarme per la situazione vissuta loro malgrado a km di distanza da casa.

E invece, i partiti di maggioranza, vista l’inazione della Farnesina, non solo non hanno scelto il più dignitoso silenzio, ma hanno persino attaccato duramente Susanna Ceccardi con parole di fuoco che la loro tanto invocata “concordia nazionale” dovrebbe sconsigliare in questo momento. I denigratori appartengono a quella stessa fazione politica che sta gestendo l’emergenza, lasciando senza protezioni il personale sanitario, rifiutando di adottare sin dall’inizio misure più restrittive alle frontiere e che continua ad essere convinta – nonostante i numerosi fallimenti – di essere in grado di affrontare una crisi di queste proporzioni.

Ci tengo ad esprimere il massimo sostegno alla nostra rappresentante in Europa e a ringraziarla per il coraggio dimostrato in questa circostanza. Forza Susanna, sono sicuro che la riconoscenza dei nostri connazionali e delle loro famiglie valga molto di più più degli attacchi e degli insulti di chi ha fatto dell’odio la sola arma e convinzione politica».

E’ quanto dichiara in una nota l’On. Manfredi Potenti, membro della II Commissione Giustizia della Camera dei Deputati nonché Segretario della Commissione speciale d’inchiesta Ecomafie.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.3.2020. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 3 giorni, 19 ore, 52 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it