«MATILDE E IL TRAM TRAM PER SAN VITTORE» A PIOMBINO

Piombino (LI) – Si conclude il programma delle iniziative per il Giorno della Memoria. Mercoledì 5 febbraio alle 21,15  al cinema teatro Metropolitan la compagnia Teatro della Cooperativa di Milano mette in scena  “Matilde e il tram per San Vittore”  che l’amministrazione comunale ha voluto organizzare per coinvolgere il più possibile tutta la città su questo tema.

Lo spettacolo,  per la regia di Renato Sarti con Maddalena Crippa, Debora Villa e Rossana Mola, si ispira a testimonianze raccolte in più di vent’anni da Giuseppe Valota presidente dell’ANED di Sesto San Giovanni e mette in luce il “non eroismo” di migliaia di uomini e donne che si opposero al fascismo e al nazismo a caro prezzo.  Il dramma della Shoah si lega alle problematiche di una città operaia; in primo piano ci sono le vicende del lavoro, degli operai e delle donne, in una rappresentazione che unisce il teatro di informazione storica e di denuncia con il gusto della narrazione e della finzione. Uno spettacolo intenso, possente, che riesce a dare una visione, quasi cinematografico.

Il costo del biglietto, acquistabile  presso il teatro Metropolitan, è di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i ragazzi sotto i 18 anni.

Una parte del ricavato verrà riservato dall’amministrazione comunale come contributo per sostenere le spese del Viaggio della Memoria organizzato da Arci, Anpi, Avis, Spi CGIL, Samarcanda, Isis Einaudi Ceccherelli, Isis Carducci Volta Pacinotti, Pubblica Assistenza. Arci Servizio Civile e Comune di Piombino.

Il viaggio, che coinvolge i ragazzi delle scuole superiori della città, si svolgerà il 13 e 14 marzo nel cuore di Milano, in un percorso che comprende il Memoriale della Shoa e la Casa della Memoria. Un’esperienza importante che consente a molti studenti di conoscere la storia del Novecento nei luoghi dove questa si è svolta.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.2.2020. Registrato sotto cultura, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 3 giorni, 20 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it