PIOMBINO: FDI, SPETTACOLO PIROTECNICO PER UN BUON 2020 TUTTI INSIEME

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente da Fratelli d’Italia Piombino per sdrammatizzare le polemiche di questi giorni sullo spettacolo pirotecnico di fine anno.

«Come Fratelli d’Italia pensiamo siano più dannosi i botti sparati nei vicoli o per le strade, magari lanciati a pochi metri dalle persone, o addirittura esplosi nelle cassette della posta o vicino ai portoni. Qui servirebbero pene severe perché non si tratta di goliardia, tutt’altro.

Amare gli animali, e decidere altrettanto di prendersi cura di loro a 360 gradi, questo vuol dire anche qualche rinuncia da parte nostra.
Portare i Pelosi nelle feste paesane dove regnano canti, musica, balli, folla di gente e bottiglie rotte è molto stressante e pericoloso per loro specialmente per l’udito che è più sensibile di quello umano.

Attaccare i fuochi pirotecnici a Capodanno, mentre quelli di luglio per la festa degli ambulanti non hanno suscitato così tanta polemica, sembra ancora una volta una scusa per far polemica gratuita a questa amministrazione.

Lo spettacolo che sarà in scena in piazza Bovio durerà alcuni minuti, auguriamoci un buon 2020 tutti insieme».

Romina Delugas
Cristina Lecci
Fratelli d’Italia Piombino

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.12.2019. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 27 giorni, 6 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it