PIOMBINO: IL MESSAGGIO DEL SINDACO FERRARI AGLI STUDENTI

il sindaco Francesco Ferrari

Piombino (LI) – Lunedì 16 settembre, il sindaco Francesco Ferrari e Simona Cresci, assessore all’Istruzione, faranno visita ad alcune scuole di Piombino per un simbolico augurio di buon anno scolastico a tutti gli alunni della città.  È stato sorteggiato un istituto per ogni grado d’istruzione: la scuola dell’infanzia e la scuola media di Riotorto, la scuola primaria Perticale e il Liceo Carducci.

Ecco il messaggio del sindaco e dell’assessore Cresci per gli alunni piombinesi.

«Cari ragazzi e ragazze, bambini e bambine,

Il primo giorno di scuola è sempre un momento molto atteso, soprattutto quando ci si affaccia a una nuova esperienza. Talvolta con un po’ di rimpianto per le vacanze che finiscono ma sicuramente con tanto entusiasmo per un nuovo capitolo che inizia.

L’augurio è che questo sia davvero un capitolo del percorso scolastico all’altezza delle vostre aspettative e che sia d’ispirazione per i vostri progetti futuri, non solo in termini accademici.
La scuola è lo spazio formativo per eccellenza: non si imparano solo nozioni utili, s’impara ad affrontare la vita, si intrecciano relazioni, si alimentano legami e, soprattutto, si scoprono i propri talenti.

Non sottovalutate mai il potere della cultura, la conoscenza può rendervi protagonisti del vostro futuro e permettervi di realizzare i vostri sogni, può darvi gli strumenti necessari per costruire la vostra strada. Perché questo accada è necessario tanto impegno e, soprattutto, curiosità. Non sprecate il tempo prezioso che la scuola vi mette a disposizione: fate domande, approfondite, saziate il vostro desiderio di sapere. Solo così matura l’eccellenza e voi, siamo sicuri, saprete eccellere. La scuola vi può dare gli strumenti per indagare i vostri interessi, approfondirli e costruire su queste basi un futuro lavorativo appagante. Ad accompagnarvi in questo percorso ci saranno i vostri insegnanti che vi guideranno e sapranno aiutarvi nelle scelte che dovrete affrontare per costruire il vostro presente e il vostro futuro.

La forza della scuola sta nelle persone che la compongono, nelle relazioni che si instaurano: durante l’anno scolastico tutti crescono, maturano, cambiano, imparano. Il motore di questo processo sono le relazioni che arricchiscono tutti coloro che vivono il mondo della scuola. Il nostro sincero saluto va, quindi, a tutti voi, alle vostre famiglie, anch’esse parte insostituibile della vostra formazione come studenti e cittadini, e a tutto il personale scolastico. Vi siamo vicini in questo nuovo inizio».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.9.2019. Registrato sotto ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    27 mesi, 14 giorni, 13 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it