PIOMBINO: SAPEVANO DI PERDERE E HANNO LASCIATO LE CASSE VUOTE

Giuliano Parodi e Francesco Ferrari

Piombino (LI) – Risorse esaurite e impegni da mantenere: le iniziative della nuova giunta per far fronte all’azzeramento del bilancio. Leggiamo insieme integralmente la nota giunta dal comune.

“Al termine del maggio scorso, l’amministrazione precedente aveva pianificato ed impiegato tutte le risorse disponibili nelle casse comunali, forse certa della sconfitta elettorale, lasciando a zero i capitoli riguardanti l’accoglienza turistica, gli eventi sia culturali che sportivi e i contributi a sostegno delle associazioni” – così il vicesindaco Parodi con delega al turismo in merito alle difficoltà di bilancio che la nuova amministrazione ha dovuto affrontare all’inizio del nuovo mandato.

La nuova giunta si e’ trovata così a fare i conti con questa emergenza e ad attivarsi sin da subito per reperire risorse attraverso un’attenta e capillare redistribuzione delle stesse per far fronte agli appuntamenti futuri.

“Un esempio su tutti, lo storico torneo internazionale di tennis  – commenta l’assessore allo sport Simona Cresci – che si svolge ormai da anni a fine agosto e che vede la partecipazione di sportivi di livello internazionale,  era stato lasciato senza un euro a disposizione.   Grazie alla sinergia con il vicesindaco Parodi è stato possibile reperire le risorse necessarie per il suo regolare svolgimento.”

“Identica situazione per quanto riguarda le crociere. – continua Parodi – Con ancora 15 attracchi in calendario mi sono trovato zero euro per garantire un minino di accoglienza, e qui grazie alla sinergia con la Terminal Tuscany, le navette per accompagnare i turisti in centro sono state pagate dall’armatore, analogo discorso per alcuni importanti eventi ancora da progettare come La Notte Oscura (31 ottobre) e sopratutto le feste natalizie compreso l’evento finale del 31 dicembre senza nessun tipo di copertura finanziaria. Se la passata amministrazione pensava, cosi’ facendo, di mettere in difficoltà la nuova giunta ha commesso un doppio errore: svuotare i capitoli prima delle elezioni crea un danno principalmente a Piombino, ai suoi cittadini e alle attività commerciali prima ancora che ai nuovi assessori. In realtà questa amministrazione comunale è   molto determinata a risolvere i problemi e, con sacrificio e lavoro di cesello troveremo tutte le risorse necessarie per fare eventi funzionali alla rinascita di Piombino.”

“Le risorse nel bilancio del Comune non sono mai mancate – continua Parodi –  purtroppo la passata amministrazione ha fatto troppo spesso scelte errate con iniziative costose poco promosse e con un ritorno praticamente nullo. Obiettivo di questa giunta utilizzare al meglio i soldi del bilancio per ottenere il massimo risultato con la minima spesa, un impegno importante che può  essere realizzato solo lavorando sodo in collaborazione  con le associazioni del territorio e le attività  produttive, e non ripetendo in maniera scontata scelte e situazioni come avvenuto finora.

“Piombino ha grandi potenzialita’ – conclude Parodi – in questi anni un eccessiva frammentazione dell’offerta culturale e sportiva ha creato una dispersione di risorse che se ben convogliate possono fare certamente la differenza in termini di presenze turistiche ed interesse intorno alla nostra citta’, infatti stiamo lavorando per un importante calendario di appuntamenti per il 2020”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.7.2019. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    29 mesi, 13 giorni, 11 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it