PIOMBINO: ALLE 10 MANIFESTAZIONE PER IL CARABINIERE UCCISO A ROMA

Piombino (LI) – Una manifestazione di solidarietà di Fratelli d’Italia davanti la Caserma di via Giordano Bruno per la morte del vicebrigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso a Roma mentre era in servizio si terrà oggi 29 luglio a partire dalle ore 10. FI-Udc-Civici Popolari Liberal invitano invece ad un minuto di silenzio.

A invitare la cittadinanza è Fratelli d’Italia che dà appuntamento per lunedì 29 Luglio con ritrovo alle ore 10,15 davanti alla Caserma dei Carabinieri in via Giordano Bruno a Piombino. Saranno presenti all’iniziativa il sindaco Francesco Ferrari e il coordinatore cittadino FdI Luca Baragatti.

Fratelli D’Italia un partito da sempre dalla parte delle Forze Armate, ha organizzato alle ore 10,30 in via G. Bruno davanti alla caserma dei Carabinieri di Piombino, un minuto di silenzio con la partecipazione del Sindaco Ferrari Francesco, per commemorare il vice brigadiere Mario Rega Cierciello rimasto vittima di uno spietato assassinio a Roma.

«Molti agenti sono state vittime di simili scenari, e con l’occasione FDI coglie l’occasione per ricordare tutti coloro che hanno perso la vita in servizio, cercando di fare il loro lavoro, mantenendo il giuramento fatto al momento dell’investitura della divisa.  All’evento parteciperà per solidarietà anche la Polizia del Commissariato e la Guardia di Finanza di Piombino. I cittadini sono invitati a partecipare a questa iniziativa».

A lanciare un appello anche l’Unione di centro della provincia di Livorno che invita ad aderire a #fermiamociper1minuto, iniziativa simbolica che invita a fermarsi alle ore 12 di lunedì 29 Luglio per un minuto in ricordo del carabinieri Mario Cerciello e come segno di tributo per l’impegno di uomini e donne dell’Arma dei Carabinieri e delle forze dell’ordine. All’iniziativa commemorativa ha aderito anche il gruppo consiliare al comune di Piombino FI-Udc-Civici Popolari Liberali.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.7.2019. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    25 mesi, 20 giorni, 13 ore, 59 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it