SALUTE: PROF. BIANCHI, LA SITUAZIONE A PIOMBINO E’ PREOCCUPANTE

Bianchi – Ferrari – Dervishi

Piombino (LI) – Venerdì 14 giugno si è svolto al Rivellino un incontro col Prof. Fabrizio Bianchi del CNR di Pisa sul tema della V.I.S. (Valutazione di Impatto Sanitario). Vi è stata una buona affluenza di pubblico nonostante il tempo incerto e, per la prima volta, la partecipazione del Sindaco neo eletto Francesco Ferrari, primo Sindaco di Piombino che partecipa ad un convegno organizzato dal Comitato Salute Pubblica della città.

“Purtroppo – inizia la nota del Comitato Salute –  non abbiamo notato invece la presenza di colui che ha recentemente pubblicato sul Tirreno un “riepilogo” dei risultati dello studio Sentieri/Quinto Rapporto titolandolo addirittura “Mortalità, lo studio Sentieri conferma: nessun eccesso tra i piombinesi”. Diciamo “purtroppo” perché ha perso l’occasione di confrontarsi con uno dei padri dello studio Sentieri , il Prof. Fabrizio Bianchi, che avrebbe potuto spiegargli come mai il suo articolo avesse dato una interpretazione veramente fuorviante rispetto a quanto scritto sul rapporto medico”.

Il Prof. Bianchi, che evidentemente aveva letto l’articolo sul giornale, venerdì sera ha tenuto a precisare che quanto scritto sul Tirreno, non corrispondeva assolutamente a verità.

“La situazione a Piombino è PREOCCUPANTE; non siamo ancora a livello di ALLARME, ma certo non possiamo stare tranquilli”. Anzi il Professore ha aggiunto: “Fino a quando non partiranno le bonifiche del SIN il trend sarà sempre crescente e potremmo raggiungere il livello di ALLARME”.

“Questo episodio mostra chiaramente – continua la nota del Comitato – come c’è sempre qualcuno disposto a manipolare la verità, anche attraverso l’uso dei mezzi di informazione per nascondere scomode realtà ai Cittadini e far passare ad ogni costo la linea decisa dai “piani alti” della politica. E magari accusando di “fare terrorismo” o “procurato allarme” chi si permette di fare notare, documenti alla mano, che la realtà è ben diversa da quella propagandata”.

“Ora che le elezioni sono finite – conclude la nota del Comitato Salute – non c’è più bisogno di infangare chi porta all’attenzione dei cittadini le scomode verità di cui alcuni avevano tanta paura. Il risultato elettorale ha detto chiaramente come la pensano la maggior parte dei cittadini riguardo la “Salute”: la considerano assolutamente più importante di una comoda sedia in Comune o in Regione. La salute non ha colori politici! Da questo dato di fatto occorrerà ripartire tutti insieme, per cercare di porre riparo al disastro che pian piano ha preso forma nel nostro territorio. Piombino ha diritto alla Salute e a una corretta informazione”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.6.2019. Registrato sotto Foto, scienza_tecnologia, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    23 mesi, 15 giorni, 6 ore, 34 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it