CAMPEGGIO SANT’ALBINIA, AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA A FIGLINE AGRITURISMO

Piombino (LI) – Aggiudicato alla società Figline Agriturismo spa, unica offerta pervenuta, il campeggio di Sant’Albinia, che l’amministrazione comunale aveva messo in vendita mediante un’asta pubblica scaduta il 15 maggio scorso. Per il momento si tratta di un’aggiudicazione provvisoria, in attesa di effettuare i controlli d’ufficio sulla veridicità delle dichiarazioni. Una volta completata questa fase si procederà con la vendita definitiva.

L’importo offerto dall’impresa è di 3.555.377 euro, a fronte di una base d’asta pari a 33.555.335 euro, inferiore di 42 euro.

Il campeggio, al confine con il Comune di San Vincenzo,  prevede mille posti letto su una superficie di 89mila metri quadrati, cui si aggiunge l’immobile già adibito a campeggio di 588 metri quadri.

Si tratta della più grande struttura ricettiva del Comune di Piombino ed è stato uno degli obiettivi della precedente amministrazione che nel settembre del 2016 aveva pubblicato un avviso di manifestazione d’interesse per capire quali fossero i soggetti potenzialmente interessati all’acquisto.

Il bando di vendita è stato pubblicato molto tempo dopo, nel marzo 2019, per dare modo all’amministrazione comunale di approvare la Variante di manutenzione al Regolamento urbanistico, attraverso la quale si prevede  la possibilità di attuare gli interventi di riqualificazione-riorganizzazione complessiva del campeggio esistente anche in assenza di un nuovo piano attuativo, e si conferma la previsione del Ru, con la realizzazione di mille posti letto, da attuare nei cinque anni successivi all’approvazione della variante.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 13.6.2019. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    24 mesi, 15 giorni, 10 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it