CAMPIGLIA: ANCHE PER LEGA INDISPENSABILE VOTARE IL “GRUPPO 2019”

Il simbolo del “Gruppo 2019”

Campiglia Marittima (LI) – Il segretario provinciale Onorevole Manfredi Potenti ed il commissario della Lega – Val di Cornia Tiziano Rombai, sentono il dovere di ribadire, ai cittadini elettori di Campiglia Marittima, il loro incondizionato e sicuro appoggio alla Lista civica “Gruppo 2019” che partecipa alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio 2019, del quale condivide le scelte le politiche ed il programma elettorale.

Il motivo è chiaro. L’unica vera emergenza per questo territorio è sconfiggere l’egemonia del Partito Democratico, che da 70 anni domina la scena locale, e per questo la Lega ha fatto una scelta di “buon governo” e responsabilmente, insieme a Forza Italia, ha scelto di non presentare una lista propria, nell’intento di non frammentare la coalizione ed andare finalmente a governare, e farlo bene, il Comune di Campiglia.

La “terza lista”, guidata dal candidato sindaco Marconi, che per sua ammissione vuole “rappresentare l’Intero Centrodestra” ha in realtà ricevuto solo il sostegno da “Fratelli d’Italia”, e la sua “discesa in campo”, tardiva e intempestiva, non va che ad agevolare il Pd e la dispersione dei voti.

Inoltre, e diversamente da quella lista, la lunga preparazione di “progetto 2019”, sostenuto da Lega e Forza Italia, dimostra la volontà di contribuire al bene di Campiglia.

Chi attacca “progetto 2019” dando del “comunista” al candidato sindaco Bertini, persona di indubbia preparazione, esperienza e conoscenza del territorio, di fatto agevola solo la vittoria del PD (e di tutte le clientele legate a quella formazione politica che da70 anni gestisce il nostro territorio), lasciando inevitabilmente alla Lega la preoccupazione che la “terza lista”, solo per  mantenere un proprio status quo, rischi di favorire la più grave permanenza al governo locale di Campiglia del Partito Democratico, che a parole ci si propone di voler combattere, ma nei fatti, a causa di un sistema di voto a turno unico, se ne agevola la permanenza.

Il candidato Marconi, uomo di destra, ha inteso proporre una sua lista quando i partiti politici di tutta l’area (fatta eccezione per Fratelli d’Italia) hanno inteso evitare la dispersione del voto, per evitare casi come quello del comune di Rio, ove si è garantito al PD di tornare al governo per altri cinque anni.

La Lega invita quindi i propri elettori, simpatizzanti, e tutti i sostenitori residenti a Campiglia Marittima a far convergere con fiducia il proprio consenso verso il “Gruppo 2019” che si caratterizza come lista civica autonoma, plurale ed indipendente, fermamente orientata a combattere il potere pluridecennale del Partito Democratico che da troppo tempo governa, e in malo modo, questo Comune.

 

Manfredi Potenti – Segretario Provinciale Lega Livorno
Tiziano Rombai – Commissario Lega Val di Cornia

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.5.2019. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    23 mesi, 17 giorni, 17 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it