PIOMBINO: AFFIDANO GLI IMPIANTI SPORTIVI PER 10 ANNI POCO PRIMA DEL VOTO?

Piombino (LI) – Si riunisce mercoledì 22 maggio alle 9,30 nella sala consiliare del palazzo comunale, con continuazione anche nel pomeriggio, la prima riunione della commissione istituita per la valutazione delle domande relative al bando di gestione degli impianti sportivi comunali. Nel corso della riunione, che  sarà pubblica,  verranno aperte le 46 buste  pervenute, relative ai 28 impianti messi a bando, e verrà esaminata l’ammissibilità delle istanze dal punto di vista formale, sulla base della documentazione presentata da ciascun partecipante.

Successivamente, dopo aver stilato l’elenco degli ammessi,  sarà  convocata una seconda seduta, questa volta riservata, nel corso della quale verranno aperte e valutate le proposte tecnico-gestionali contenute nella busta 2. Infine ci sarà un terzo incontro, questo in forma pubblica come il primo, nel corso del quale verranno aperte le buste relative all’offerta economica. Soltanto dopo queste tre riunioni sarà possibile stilare la graduatoria delle istanze pervenute con l’assegnazione degli impianti. Le date delle riunioni verranno comunque pubblicate sul sito internet del Comune, nella sezione dedicata al bando, settore trasparenza.

Della commissione, interna al Comune di Piombino,  fanno parte: Alessandro Bezzini, dirigente del settore Servizi alla Persona, in qualità di presidente della commissione, con conoscenze e competenze in merito di organizzazione e funzionamento del sistema sportivo nazionale, regionale e locale; Nicola Monteleone, dirigente del settore Finanziario, con conoscenze e competenze in tema economico e finanziario; Luca Cavazzuti, responsabile dell’Ufficio Tecnico, con conoscenze e competenze in tema di manutenzione e lavori strutturali ed impiantistici; Giulia Bargelli, responsabile dell’Ufficio Contratti, con funzioni di segreteria e verbalizzazione.

Il bando riguarda il rinnovo della concessione per tutti gli impianti di proprietà comunale per i quali è scaduta la concessione che generalmente si rinnova ogni cinque anni. Si tratta di un percorso intrapreso dal 2017 e portato avanti nel corso del 2018 con l’obiettivo di concludere l’iter entro  la consiliatura del sindaco Giuliani. Il bando è stato stilato tenendo presente la normativa regionale sulla gestione e l’affidamento degli impianti sportivi ed ha come obiettivo principale la tutela dello sport per tutti a costi accessibili, contemperando le esigenze dell’utenza e dei gestori.

Rispetto agli anni passati contiene una novità importante, e cioè la possibilità di allungare l’affidamento a  dieci anni, nel caso in cui il concorrente dichiari, in fase di offerta tecnica, la realizzazione di specifici interventi migliorativi attraverso un prestito o un finanziamento ammortizzabile in non meno di dieci anni.

Info: www.comune.piombino.li.it/ sezione Trasparenza, Bandi e Gare.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.5.2019. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    23 mesi, 17 giorni, 17 ore, 10 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it