SICUREZZA IN ACQUA. UN CORSO PER LA GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA

Un tratto di costa nel golfo di Follonica

Piombino (LI) – Trecentosessantamila morti per annegamento all’anno su scala mondiale, ventottomila in Europa e quattocento in Italia, un numero, quello della nostra nazione, che si è notevolmente ridotto dal secondo dopoguerra ad oggi, ma che ancora vede la scarsa capacità natatoria di una parte importante della popolazione come un rischio significativo sui nostri 8000 km di coste.

La sezione salvamento della Federazione Italiana Nuoto, unico ente nazionale accreditato dalla Federazione Internazionale, da sempre impegnata nella divulgazione della cultura della sicurezza in acqua e nella formazione degli assistenti bagnanti per piscina, laghi, fiumi e mare, indice per i giorni 22 – 23 – 24 marzo 2019, in concomitanza con la giornata mondiale dell’acqua, , il Rescue Day, un evento formativo capace di coniugare l’aggiornamento degli assistenti bagnanti con la diffusione della cultura della sicurezza in acqua.

Il corso si svolgerà  quindi anche a Piombino  venerdì 22 marzo alle ore 16:00 presso il Centro Giò De André, Via della Resistenza 4 – Piombino. Sonn previsti interventi di Michela Cesaretti consulente del lavoro, Alessandro Bagiardi Fin Toscana, Massimo De Stefano medico del 118. Partecipano inoltre Massimo Giuliani sindaco di Piombino, Rossella Loprieno comandante della Guardia costiera, Giuseppe Di Mauro, capo sezione Guardia Costiera, Fabrizio Lotti, Fiba Toscana.

“La cultura della sicurezza anche in acqua rappresenta uno dei modi per abbattere quelle morti – commenta il sindaco Giuliani – e per  permettere ai turisti di frequentare in sicurezza i nostri litorali, aumentare i servizi a favore di tutta la collettività, come stiamo facendo da anni con la certificazione Bandiera Blu sulla Costa Est”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.3.2019. Registrato sotto Economia, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    23 mesi, 25 giorni, 9 ore, 54 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it