IL “TERRE ROSSE” FA SUL SERIO E METTE SUL TAVOLO QUASI 2 ML DI EURO

Il marina Terre Rosse

Piombino (LI) – Ad oggi il Comitato Terre Rosse ha ottenuto l’adesione al progetto di rilancio dai titolari di 320 posti barca, quindi più della metà dei diportisti interessati, e il numero di coloro che desiderano aderire, è in continua crescita.

Dunque, avendo il vento in poppa, il neo nato comitato “Terre Rosse” ha di fatto formalizzato, per tramite della società traghettatrice, “Fenice Nautica srl”, una proposta irrevocabile indirizzata a CPC srl, per divenire assuntrice del concordato preventivo che è stato proposto.

L’impegno che “Fenice Nautica srl” intende portare avanti è quello di rappresentare una sorta di capofila dei diportisti interessati all’operazione di rilancio e quindi e’ pronta ad assumersi alcuni impegni:

1-gestire in affitto fin da subito l’azienda;

2-mettere a disposizione della procedura (cioè a servizio del pagamento dei debiti di CPC) la cifra complessiva di euro 1.900.000/00, a fronte del trasferimento dell’azienda e della proroga della concessione.

Questa proposta, chiara e concreta, è stata anticipata alla Regione Toscana, per sollecitare l’avvio di un tavolo tecnico, per la rinegoziazione della concessione stessa.

“Ciò che dovevamo fare l’abbiamo fatto, -dicono i rappresentanti del comitato delle Terre Rosse – ora la parola passa agli organi di CPC e alla Regione Toscana,” “i quali ci auguriamo che valutino positivamente la nostra proposta senza condizionamenti di sorta”. L’auspicio dunque è quello che nelle stanze dei bottoni venga valutata con adeguata attenzione questa iniziativa, che non solo è la sola, reale e concreta, per altro con una prospettiva temporale medio-lunga, ma al tempo stesso viene promossa in modo corale da coloro che vivono e ci auguriamo dovranno usufruire anche in futuro della Darsena, il cui recupero e la cui vitalità, andrebbe a vantaggio dell’intera collettività.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.2.2019. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    22 mesi, 25 giorni, 16 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it