MALTEMPO. PIOMBINO INVIA LA LISTA DEI DANNI IN REGIONE

Piazza Bovio il 29 ottobre 2018

Piombino (LI) – L’ufficio tecnico del Comune sta provvedendo  a inviare velocemente alla Regione Toscana le segnalazioni  dei danni causati dal maltempo di lunedì 29 ottobre. Si tratta di segnalazioni ricevute  dalla Protezione civile e/o dai Vigili del Fuoco nella fase dell’emergenza. Queste comunicazioni dovranno essere inviate  agli uffici regionali entro e non oltre le ore 10.00 di venerdì  2 novembre.

Come da disposizioni regionali, le segnalazioni si riferiscono soltanto ai casi di danneggiamenti rilevanti, come edifici, o loro porzioni, crollati o pericolanti, interi tetti divelti (non tegole cadute, sia pure in quantità significative, né gronde pericolanti o cadute), o a eventi comunque già segnalati alle autorità che abbiano comportato ingenti danni e sensibili disagi.

Data l’impossibilità di procedere alle necessarie verifiche tecniche del caso, segnalazioni relative a danni minori potranno essere prese in considerazione solo a seguito di una eventuale riapertura dei termini da parte della Regione, della cui attuazione, però, almeno fino a questo momento, non è dato sapere. Qualora tale evenienza si verificasse – e per ciò  l’amministrazione comunale si adopererà in ogni modo presso le sedi competenti – ne verrà data notizia immediata.

Per una verifica dei danni, venerdì 2 novembre nel primo pomeriggio è previsto anche un sopralluogo  a Piombino da parte della IV commissione del consiglio regionale con il presidente Stefano Baccelli,  al quale parteciperà anche il sindaco Giuliani.

Intanto anche per giovedì 1 novembre è stata emanata una nuova allerta meteo, codice arancione, per forti vento, mareggiate e rischio idrogeologico per temporali.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.11.2018. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 19 giorni, 11 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it