TUTTI IN FORMA CON ETRUSCAN RING E URBAN WALKING

il logo dell’Etruscan RIng

Piombino (LI) – Al via domenica 23 settembre  a Piombino si svolgerà la prima edizione dell’Etruscan Ring a Piombino, una gara che partirà dal centro storico, piazza Bovio, per immergersi nella macchia mediterranea fino alla necropoli di Populonia e alla spiaggia di Baratti.  In realtà si tratta di tre percorsi con differenti gradi di difficoltà.

L’iniziativa, organizzata nell’ambito della candidatura a città europea dello sport nel 2020, porterà a Piombino centinaia di atleti e appassionati della storia e della natura che si sfideranno in due percorsi: uno di 25 km ((Etruscan Ring solo per agonisti dotati di zaino e/o bicchiere personale obbligatorio per un vero e proprio urban&natural trail) e uno di 11 chilometri (l’Anellino Etrusco con gara agonistica con la possibilità di percorrerla in modalità ludico motoria senza obblighi di dotazioni). La partenza è prevista dalle 9,00 da piazza Bovio e proseguirà attraversando il Centro Storico – Promontorio di Piombino – Populonia  per tornare nel Centro Storico alle 14,30.
La  gara sarà coordinata da 1063AD, società organizzatrice di eventi di valorizzazione turistico-sportiva dei territori, che ha organizzato la Maratona Internazionale di Pisa, il Giglio Paradise Run&Trail, la Notte dei Giganti, Castelfalfi Paradise Run&Golf, Trail dei Monti Pisani, City Track run, etc.  Info: www.etruscanring.com.

Il percorso della corsa verrà seguito e monitorato dai volontari e dalla Polizia municipale. Si raccomanda di spostare il meno possibile le auto in sosta lungo il percorso della corsa, negli orari del passaggio degli atleti.

A queste due corse sarà associata un’altra iniziativa, Urban Walking, organizzata dal Comune di Piombino insieme all’associazione Pro Loco e a Parchi Val di Cornia e finalizzata a valorizzare i beni culturali della città,. Si tratta di una passeggiata non impegnativa di 3 km e aperta a tutti alla scoperta della città e dei suoi monumenti storici guidata da Mauro Carrara.

La passeggiata si svolgerà in contemporanea con la gara dell’Etrusca Ring con partenza alle 9,15 da piazza Bovio. Il percorso a piedi si snoderà poi verso viale del Popolo, ex asilo Pro Patria e Castello, Casa delle Bifore sede dell’archivio storico, piazza don Ivo Micheletti con la concattedrale di Sant’Antimo, Rivellino, via L. da Vinci e mura leonardesche, Cittadella con il museo archeologico, Lega Navale, Fonti di Marina e poi di nuovo in piazza Bovio.
Per raccogliere le adesioni, sabato 22 in piazza Verdi il Centro Giovani De’ André ha allestito un banchetto dall 9,30 alle 12,30 e dalle 17 alle 19.

Ai primi 300 iscritti verrà donata la maglietta Piombino2020. Il costo dell’iniziativa è di 2 € per gli adulti, 1€ per i bambini fino a 10 anni. Preiscrizioni via mail a: sceccarelli@comune.piombino.li.it .
Iscrizioni dal  17 al 21 settembre al Centro Giovani De’ André dalle 15,30 alle 19,30.
Info: www.piombino2020.it.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.9.2018. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 15 giorni, 2 ore, 3 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it