LEGIONELLA NEGLI SPOGLIATOI AFERPI. FATTI I CONTROLLI?

una protesta del Camping CIG sotto palazzo Appiani

Piombino (LI) – riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Camping CIG relativo alla segnalazione di batterio “Legionella” nelle docce degli spogliatoi dopo il lungo periodo di non uso degli stessi.

“La notizia delle ultime ore – inizia il Camping CIG – è che l’impianto delle docce del TVE è inquinato dal batterio “legionella”, che già ha procurato allarme in Italia questa estate. Ci dicono che il problema è risolto e ne siamo lieti.

Ma ci sorgono alcune domande e dubbi: ai lavoratori che (secondo la stampa) “continuano a lavorare in quell’area” (quindi lo facevano anche prima delle analisi) sono stati fatti i dovuti controlli? Gli spogliatoi e le docce erano fatiscenti ancor prima della fermata, al punto che la maggior parte dei lavoratori rinunciava a lavarsi a causa anche di irritazioni cutanee e di funghi che sorgevano continuamente; all’epoca veniva accampata la scusa della crisi, ma oggi con il nuovo padrone che ama considerarsi un padre di famiglia, non sarebbe opportuno fare interventi radicali  , seguiti da ricontrolli della ASL,  per garantire igiene e sicurezza dei lavoratori ?

Sempre in termini di sicurezza, si parla di far ripartire la laminazione, ma i costi previsti per il revamping  e la  risistemazione di impianti ormai fermi da anni possono assicurare giusto una stentata sopravvivenza dei treni: è così che la nuova proprietà intende rilanciare la fabbrica?

E i sindacati, oltre ad incensare il padrone di turno (come hanno già fatto in molteplici occasioni, dall’assemblea fatta da Jindal per dire che lui, e solo lui, decide e discute con i lavoratori, alle varie interviste giornalistiche e ai comunicati), non potrebbero mobilitarsi su questi temi di fondamentale interesse per i diritti dei lavoratori?”.

Coordinamento Art. 1 – Camping CIG

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 27.8.2018. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 11 giorni, 18 ore, 15 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it