PIOMBINO: VENTO E TRADIZIONE NELLA REGATA STORICA DI VELE LATINE

Piombino (LI) – Una vera e propria regata storica con imbarcazioni in uso nel Mediterraneo sin dall’antichità. Si tratta del primo Trofeo vele storiche di S. Anastasia che si svolgerà  il prossimo fine settimana, sabato 28 e domenica 29 aprile al porticciolo di Piombino. L’iniziativa promossa in occasione dei festeggiamenti della patrona della città, Santa Anastasia, prevede una regata storica quindi con una  flotta a “vela latina” di piccole e medie imbarcazioni: leudi, gozzi, lance, bilancelle, imbarcazioni utilizzate per la pesca e il trasporto di piccolo cabotaggio. Un patrimonio costituito anche dalla conoscenza delle tecniche di navigazione, conduzione e armo con una coscienza etica nei confronti del mare, le sue leggi e i suoi segreti.

Si tratta di imbarcazioni che sfuggono alla produzione industriale, ognuna è unica, che hanno fatto la storia della navigazione dalla fine del primo millennio fino alla fine del secondo conflitto mondiale.

“Si tratta del primo Palio della vela a Piombino, con una tipologia di imbarcazioni di tutto rispetto. – dichiara il vicesindaco Stefano Ferrini – La città sarà allestita fino a luglio per questa iniziativa. Inoltre saranno organizzate iniziative parallele a tema: una cena medievale nel chiostro di Sant’Antimo con prodotti dell’epoca. Ci sarà la partecipazione del mondo del commercio del centro storico che presenteranno menù e piatti dedicati, delle associazioni private, dell’Istituto a indirizzo alberghiero.

E’ poi un’iniziativa che caratterizza l’identità marinara di Piombino, sia dal punto di vista storico che geografico e che ha anche un valore sportivo ed enogastronomico. Svolgendosi inoltre nel primo settimana lungo della stagione, l’obiettivo che vogliamo cogliere è quello di offrire un’opportunità ai turisti che si trovano nelle strutture ricettive di visitare la nostra città.”

Il programma dell’evento prevede dunque sabato 28 e domenica 29 dalle 10,30 al Porticciolo l’allestimento delle imbarcazioni e la preparazione della regata. Alle 14,00 partenza della regata. Nel piazzale del porticciolo saranno presenti sbandieratori, tamburini, arcieri e l’associazione Marinai d’Italia.

Nella giornata di sabato alle 17,30 sarà allestita una sfilata storica dal porticciolo fino al Rivellino e alle 18 al Rivellino lo spettacolo del martirio di Santa Anastasia “Lo rogo della Santa” con popolani e personaggi di varie estrazione in costume. Alle 20,00 al chiostro di Sant’Antimo banchetto medievale con animazione di giullari, streghe e meretrici. Per il banchetto è possibile prenotarsi ai seguenti numeri: Franco 348 7332011; Federico 340 0094864; Marco 338 5620543.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.4.2018. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 22 giorni, 7 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it