NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 15 MARZO 2018

UILM: FUSCO SEGRETARIO, MA RENDA RESTA COORDINATORE

Si è concluso il XX congresso della Uilm alla presenza del segretario generale Rocco Palombella. I lavori di questa due giorni hanno visto un ampio e discusso dibattito introdotto in modo approfondito nella relazione di Vincenzo Renda. E’ Lorenzo Fusco il nuovo segretario provinciale Uilm con Vincenzo Renda che resta coordinatore regionale Uilm.

La segreteria uscente ha espresso la grandissima stima nei confronti di Vincenzo Renda, per il suo ruolo riconosciuto da tutti e consolidato nel tempo, che ha deciso di non ripresentare la propria candidatura, rimanendo comunque il coordinatore regionale Toscano della categoria e avviando un nuovo percorso con la Uil.

Tutta la Uilm condivide che la presenza di Vincenzo, resti determinante e di fondamentale importanza per lo sviluppo del sindacato nel territorio. Lorenzo Fusco è stato nominato all’unanimità come nuovo segretario provinciale della Uilm. L’attuale segreteria eletta all’unanimità è composta da Ilaria Landi, Claudio Bartolommei, Nicola Zagni, e Franco Rossi, quest’ultimo di Livorno.

_________________________

CAMPIGLIA MARITTIMA: RETTE PIÙ BASSE AI NIDI 0-6 ANNI

Il ministero dell’istruzione ha stanziato al Comune di Campiglia oltre 30.000 euro per il progetto di riduzione della quota di compartecipazione delle famiglie che accedono ai servizi educativi della fascia 0-6.

«Sono molto soddisfatta per il finanziamento di questo progetto che di fatto consentirà l’abbattimento delle quote di compartecipazione delle famiglie per i servizi educativi sin dagli 0 anni, parificandoli così alle scuole dell’infanzia e rendendoli quindi maggiormente accessibili a tutti» ha commentato l’assessore Alberta Ticciati.

Sulla fascia di età 0-6, il Comune ha investito anche attraverso la realizzazione del nuovo polo educativo in viale del Popolo a Venturina Terme, in precedenza nido e ludoteca pubblica, oggi sede del progetto 0-6 che vede la convivenza, la collaborazione e lo scambio di due sezioni di materna e una di asilo nido.

«Il percorso non è stato semplice – ha continuato Ticciati – perché è stato preceduto da una riorganizzazione complessiva delle scuole, a seguito di uno studio ed un’analisi di medio-lungo periodo, che ha incontrato comprensibili reticenze e difficoltà, ma che alla fine ha portato all’obiettivo: un importante passo in avanti nella qualità e nella continuità della formazione».

_________________

PIOMBINO: ASSEMBLEA AL METROPOLITAN PER I SOCI UNICOOP

L’andamento della Cooperativa nel 2018 e le azioni a tutela dei soci e clienti saranno i temi in programma per domani, venerdì 16 marzo, alle 15.30 al teatro Metropolitan con l’assemblea di Unicoop Tirreno.

Saranno presentate le previsioni di bilancio e le azioni della Cooperativa in materia di convenienza e qualità, sviluppo e ristrutturazioni, legami economici e sociali col territorio, solidarietà, difesa dell’ambiente, iniziative sociali e culturali. Sarà nominata anche la commissione elettorale per il rinnovo dei Comitato direttivi. I soci presenti riceveranno un buono omaggio per il ritiro di due prodotti a marchio Coop.

__________________________________

PIOMBINO: QUATTORDICI NAVI DA CROCIERA AL PORTO

Sei navi in più saranno attese in città rispetto al programma annunciato un paio di mesi fa per gli attracchi al porto di Piombino.  Ad annunciarlo, durante la trasmissione televisiva di ‘Porto Aperto’ organizzata dall’Autorita di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale, l’amministratore unico del Tuscany Terminal, Carlo Torlai.

Alla trasmissione hanno partecipato anche il presidente dell’Autorita di sistema Stefano Corsini e il sindaco di Piombino Massimo Giuliani – presenti due quinte classi dell’Itc Einaudi. Torlai ha annunciato che il porto piombinese è riuscito ad aggiudicarsi una nuova compagnia di navigazione, la spagnola Pullmantur Cruises, che farà appunto sei scali. Il 2018, come ha confermato la Tuscany Terminal, si prospetta insomma con una marcia di quattordici scali programmati.

Il 31 marzo è infatti attesa la prima nave la Thompson Spirit con i suoi 1200 passeggeri che tornerà a Piombino anche il 13 aprile. Ormai da alcuni anni l’amministrazione comunale sta puntando sul turismo crocieristico allestendo l’accoglienza insieme ad altri soggetti e associazioni, per far conoscere ai crocieristi la città e il territorio. Viene organizzato un servizio bus in collaborazione con Tiemme, al porto viene allestito un desk informativo mentre a bordo dei bus ci sarà una guida che potrà illustrare la parti della città da visitare.

__________________________________

PIOMBINO: FILACANAPA LASCIA ILCONSIGLIO COMUNALE. SUBENTRA SERGIO BARTOLI

La lista Spirito Libero ringrazia l’ex consigliere Sergio Filacanapa che nell’ultimo consiglio comunale ha lasciato la carica.

«Comprendiamo e rispettiamo a pieno le ragioni che hanno portato il nostro capogruppo a formalizzare le proprie dimissioni. Lo ringraziamo per il lavoro che ha saputo svolgere, interpretando il suo ruolo con responsabilità, senso del dovere ed ineccepibili qualità etico-morali. Sergio Filacanapa, in tutti questi anni si è sempre speso in favore dei cittadini, divenendo un punto di riferimento e riuscendo così a portane al centro del locale dibattito politico l’importanza del confronto democratico, del civismo e dei doveri del cittadino, della tutela del bene comune, dell’azione amministrativa nell’esclusiva ottica dell’interesse collettivo. Auguriamo a Sergio Bartoli che è subentrato come primo dei non eletti, di poter avere tutte le soddisfazioni ed i successi riscossi da Filacanapa, sia negli anni del suo mandato amministrativo che nell’impegno in qualità di capogruppo di Spirito Libero, in cui ci sono ancora molte battaglie da combattere per i nostri concittadini e per trasformare il nostro territorio sul modello delle migliori esperienze amministrative italiane ed europee».
_________________________

PIOMBINO: LA CGIL PRESENTA IL NUOVO COORDINATORE E CHIEDE PIÙ CONCRETEZZA AI COMUNI

La Cgil chiede un cambio di passo alle amministrazioni comunali e a tutti i soggetti firmatari dell’accordo di programma. Ad annunciarlo è stato il nuovo coordinatore di zona Fabrizio Musto insieme al segretario provinciale Fabrizio Zannotti. La Cgil sta elaborando un piano del lavoro dettagliato e specifico per aree con punti e domande precise. 

«Vogliamo conoscere la situazione dell’accordo di programma, in virtù degli ultimi sviluppi – ha dichiarato Zannotti – vogliamo conoscere la situazione del porto, anche in questo caso apprendiamo le notizie dalla stampa. È necessario potenziare lo scalo, ma sono necessarie le infrastrutturazioni. Poi vogliamo essere parte attiva sulla questione sanità. Si parla di ospedale unico, ma non si dice altro. Punteremo sulla questione del sostegno al reddito. A Piombino ci sono 5mila lavoratori in cassa integrazione. Bisogna pensare a strumenti di reinserimento lavorativo».

«E’ un impegno importante – ha detto Musto – sono soddisfatto di essere qui, la nostra voce deve essere sempre presente in maniera propositiva». Sono intervenuti anche i vari responsabili di categoria. Beppe Bartoletti per i pensionati è stato chiaro. «O le amministrazioni provano ad immaginarsi un nuovo futuro o altrimenti si chiacchiera e basta. Devono provare a sporcarsi le mani e uscire dagli slogan. Non è più pensabile che i pensionati facciano da ammortizzatori sociali alle famiglie».

Alberto Sassetti Filcams ha sottolineato la questione del fallimento Valtur (Garden Club) a San Vincenzo, ha ricordato come sarebbe «opportuno puntare sulla Parchi Val di Cornia (15 fissi e un’ottantina stagionali) per diversificare davvero l’economia del territorio»; ha sottolineato come per adesso le 17 donne della Serenissima siano state «salvate dal licenziamento almeno fino a giugno, quindi sarebbe auspicabile magari pensare ad affidare alla società altre mense, come sul porto». Poi Unicoop Tirreno, Sassetti ha annunciato che riprenderanno le trattativa a metà marzo. Sono intervenuti anche Giuseppe Gucciardo della logistica e David Romagnani segretario Fiom che ha ricordato la situazione Aferpi. m. p.
_________________________

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 15.3.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 17 giorni, 16 ore, 1 minuto fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it