SUVERETO: AL VIA LA 50 EDIZIONE DELLA SAGRA DEL CINGHIALE

Suvereto (LI) – Una domenica ricca di eventi. Protagonisti i piatti di carne di cinghiale ma anche altri prodotti tipici del territorio e poi cultura, sport, fotografia musica.

Si apre oggi domenica 26 novembre a Suvereto, la 50 esima edizione della “Sagra del Cinghiale”, l’evento per eccellenza di questo paese della Val di Cornia inserito tra i “borghi più belli d’Italia” grazie al suo centro storico medievale e un contesto paesaggistico e ambientale unico. Una manifestazione organizzata dall’Ente Valorizzazione Pro Loco Suvereto in collaborazione con il Comune e l’impegno delle associazioni di volontariato, che nel tempo è diventata una vera e propria vetrina e punto d’incontro tra i sapori del territorio e le sue eccellenze enogastronomiche, la cultura, il turismo, tradizioni, sport e artigianato.

La 50 esima edizione della Sagra sarà celebrata con un un ricco cartellone di eventi che si svolgeranno fino al 10 dicembre. E sono già tanti gli appuntamenti in cartellone per la giornata di oggi. Si comincia alle ore 9 al Campo Sportivo la finale del Torneo di Tennis delle Città del Vino, mentre alle 10 in Piazza Vittorio Veneto ci sarà la partenza della “Corsa podistica del cinghiale – Suvereto km 9”. Sempre alle ore 10 apertura dello spazio ragazzi “Rocca Park”, con “In sella al cavallo”, prove di equitazione a cura dell’Associazione Passione di Maremma e molti laboratori e attrazioni dedicati ai ragazzi. In via Magenta prove di tiro con l’arco a cura degli arcieri “Aquila nera”, sempre alle ore 10, mentre il taglio del nastro ufficiale della manifestazione, alla presenza del sindaco Giuliano Parodi e del presidente dell’Ente Valorizzazione Suvereto Andrea Morelli, si svolgerà alle 11 in Piazza Vittorio Veneto preceduto dalla sfilata della Banda Musicale Giacomo Puccini di Suvereto.

Dalle 11.30 nelle strade e piazze del centro storico lo spettacolo itinerante del Circo Teatro Urbino, mentre alle ore 12 è prevista l’apertura dei punti ristoro al coperto “Il Ghibellino”, vicino al chiostro di San Francesco e la Locanda La Rocca, sotto la poderosa Rocca Aldobrandesca, oltre a La Cappa, simbolo della Sagra che troneggia nel centro del paese con la sua grande griglia dove cuociono le carni di cinghiale e di altre pietanze. Questi stand saranno aperti a pranzo e cena e si possono assaggiare i piatti tipici di questa parte di Toscana, soprattutto quelli a base di carne di cinghiale, selvaggina tipica della zona che da il nome alla festa,  come lo spezzatino in umido con olive nere, specialità locale, le pappardelle al sugo di cinghiale, oppure una vera e propria squisitezza come il cinghiale al cioccolato. Ma non mancano altri piatti un po’ per tutti i palati come le zuppe, pici, antipasti con salumi locali, zonzelle, dolci e i migliori vini di Suvereto.

Il programma prosegue nel pomeriggio con la musica della band “Avanretrò”, in Piazza D’Annunzio ( ore 14.30) e i “Fredrikk” al Ristoro La Cappa ( ore 16), poi l’esibizione degli Sbandieratori e Musici di Santa Croce, e poi alle ore 17 al Museo di Arte Sacra, uno degli eventi più attesi di tutta la manifestazione, la presentazione del libro fotografico “Gente di Suvereto” realizzato dal fotografo di fama internazionale Pino Bertelli, piombinese di nascita, in collaborazione con Paola Grillo e testi di Giuliano Parodi, Rossano Pazzagli e Claudio Marra.

Un progetto sviluppato dal Comune insieme all’Ente Valorizzazione, e il contributo di Cantina Petra e Fondazione Livorno, per proporre una sorta di “biografia fotografica del paese”. Un volume che raccoglie volti, storie e stagioni di Suvereto scattati con uno splendido bianco e nero. Per tutta la giornata sono poi aperti stand artigianali, bancarelle e spazi giochi. Info: Ente Valorizzazione Suvereto, email: entevalorizzazionesuvereto@live.it  telefono: 3289008053, programma completo sul sito: www.suvereto.net

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.11.2017. Registrato sotto Foto, sagre_feste, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 18 giorni, 22 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it