TENNIS: AL VIA LA 12° EDIZIONE DELL’ITF CITTÀ DI PIOMBINO

Il sindaco con gli organizzatori

Piombino (LI) – Si rinnova anche per il 2017 l’ormai consueto appuntamento con il grande tennis, il torneo internazionale ITF Città di Piombino giunto alla 12° edizione, con 15000 dollari di montepremi in palio. L’evento sportivo è omorganizzato dall’Associazione tennistica piombinese in collaborazione con il comune di Piombino ed è stata presentato questa mattina (24 agosto) in sala consiliare alla presenza del sindaco Massimo Giuliani, del presidente dell’associazione tennistica Cristiano Lozito, del giovane direttore del torneo Andrea Lavagnini e di Alberto Mini responsabile help desk.

L’ATP sarà ancora una volta teatro di sfide avvincenti tra quelli che molto spesso sono i campioni del futuro; Piombino, anche grazie al vicino centro tecnico federale di Tirrenia, è da sempre un trampolino di lancio per i giovani italiani e stranieri. Fra i tanti ricordiamo Alessandro Giannessi, vincitore in doppio in coppia con Grassi nel 2009 e adesso stabilmente nei primi 100 al mondo; Luca Vanni, arrivato solo intorno ai 30 anni al tennis che conta (vinse singolo e doppio nel 2011); Frederik Nielsen, campione della prima edizione, trionfò in doppio a Wimbledon nel 2012; Andrey Golubev, che pochi anni dopo aver perso la finale proprio con Nielsen, entrò nei primi 50 giocatori del mondo.

Lo scorso anno ad alzare il trofeo fu il fiorentino Matteo Trevisan, ex numero 1 del mondo under 18, che in finale sconfisse il ventenne francese Hugo Grenier. Anche in doppio ci fu lo zampino di un toscano, il pratese Jacopo Stefanini che, in coppia con l’amico Andrea Vavassori, conquistò il titolo alla seconda finale in due anni.

“Siamo molto contenti di essere riusciti ad organizzare un evento di così grande portata anche quest’anno – afferma il presidente dell’Atp Cristiano Lozito – grazie all’aiuto dell’amministrazione comunale e agli sponsor ed anche il contributo prezioso di tanti volontari.
Oltre a essere un evento sportivo importante, vuole essere anche un segnale di fiducia per una città e un territorio che vivono una fase difficile. Voglio ringraziare anche il circolo Magona per la stretta collaborazione e la disponibilità dei campi offerti per gli allenamenti degli atleti”.

“Dal punto di vista tecnico è sicuramente una fortuna – ha ricordato Andrea Lavagnini – avere dei campi in sintetico, più veloci, completamente rinnovati nel 2016. Questo favorisce una forte presenza internazionale. E’ un nostro vanto, inoltre, avere alcuni fra i migliori giocatori a livello mondiale, tra questi un ragazzo israeliano del ’97, e molti altri giovani.”

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco Massimo Giuliani
“Ringrazio l’Atp per lo sforzo che ha fatto anche quest’anno. Il mio ringraziamento va anche agli sponsor e ai numerosi volontari. Il loro è un contributo di affetto alla città e dimostra che ci sono persone che credono in questo territorio e agli eventi che servono a farlo conoscere. Un lavoro di squadra per un elevato livello di manifestazione che è importantissimo anche per far conoscere Piombino e per diffondere un’immagine positiva della città. Il turismo sportivo è una di quelle tipologie di turismo su cui la nostra amministrazione può e deve investire perché non è legato solo alla stagionalità. Perciò può rappresentare fonte di arricchimento per tutto il territorio. Abbiamo sia le strutture come nel caso di questo torneo ma anche l’ambiente giusto: il mare e il promontorio sono in grado di attirare turisti e al contempo ospitare molte altre tipologie di kermesse sportive ”.

Domenica 27 alle 18 al Ristorante La Rocchetta in piazza Bovio si svolgerà il sorteggio del tabellone principale, con un aperitivo offerto a tutti i partecipanti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.8.2017. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 14 giorni, 21 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it