SNAI.IT: VINTI A PIOMBINO OLTRE 400MILA EURO CON “PRINCE OF OLYMPUS”

Milano – Classe 1979 e tanta fortuna. Una giovane donna di Piombino si è aggiudicata il mega Jackpot da 427.620,14 euro grazie alla slot online su snai.it “Prince Of Olympus” della suite di giochi “Age Of The Gods”.

“Age of the Gods”, ovvero “Era degli Dei”: ed è proprio alle storie mitologiche dell’antica Grecia che si ispirano tutti i giochi della serie. Nella slot “Prince of Olympus” il protagonista è Ercole, il semidio figlio di Zeus, simbolo di forza e coraggio.

La suite Age of the Gods fa parte dell’offerta di giochi casinò Playtech con jackpot progressivi, che si alimentano man mano con le giocate effettuate in tutti i casinò con software Playtech. Ci sono 4 differenti jackpot progressivi che possono essere vinti in maniera casuale ad ogni giro su uno dei giochi della serie: Power, Extra Power, Super Power, Ultimate Power. L’ultimo, il più ricco, è quello centrato dalla vincitrice toscana.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.8.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    3 mesi, 18 giorni, 21 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it