VACCINI: MANIFESTAZIONE CONTRO L’OBBLIGO A FIRENZE

FIRENZE – Mercoledì 22 marzo si terranno le audizioni di cittadini in Commissione Sanità e Politiche Sociali riguardo la Proposta di legge della Regione Toscana “Disposizioni in merito alle vaccinazioni per i minori di età”. In contemporanea, dalle ore 11:00 alle ore 14:00 nell’area pedonale di Via Martelli, si terrà un raduno di famiglie che manifesteranno pacificamente contro l’introduzione di questa legge, sostenendo le ragioni della libertà di scelta in ambito vaccinale. 

Ad oggi, circa sessanta di persone hanno chiesto di poter essere ascoltate dalla Commissione (a titolo personale o in rappresentanza di gruppi di genitori, organizzati o informali),  per poter esprimere ed argomentare le ragioni del proprio dissenso. Tra gli altri parlerà un rappresentante del CLiVa – Comitato per la Libertà di Scelta Vaccinale, che riunisce un gruppo di 600 genitori contrari all’introduzione dell’obbligo di vaccinazione quale requisito per l’accesso agli asili e scuole materne.

La proposta di legge, infatti, prevede che non possa essere ammesso all’asilo nido o alla scuola dell’infanzia un bambino a cui non siano state somministrate tutte le vaccinazioni, sia obbligatorie che raccomandate dal Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale, per un totale di 13 vaccinazioni. Considerando anche i richiami, ai bambini dovrebbero essere 29 vaccinazioni entro i primi 15 mesi di vita e 38 entro i 6 anni di età pena l’esclusione di bambini sani da istituzioni e contesti fondamentali per la loro crescita armoniosa.  Inoltre l’impossibilità di avvalersi di questi indispensabili servizi alle famiglie, metterebbe in forte difficoltà in particolare le famiglie con minore disponibilità economica e potrebbe causare l’abbandono del lavoro da parte delle donne.

Dato il forte impatto sociale del provvedimento, molti cittadini negli ultimi mesi hanno promosso numerose iniziative per esprimere e condividere con la comunità il proprio dissenso all’introduzione di questa legge, di cui fa parte questa manifestazione.

Per saperne di più: CLiVa – Comitato per la libertà di scelta vaccinale mail: vacciniliberascelta@gmail.com

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.3.2017. Registrato sotto Foto, sociale, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 20 giorni, 1 ora, 36 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it