PARK ALBATROS: ANCHE L’ASSEMBLEA PUBLICA IN ORARIO “AD PERSONAM”?

le casette realizzate abusivamente.

le casette realizzate abusivamente.

San Vincenzo (LI) – «E’ quantomeno inopportuno che l’amministrazione convochi un’assemblea pubblica per presentare l’avvio del procedimento “Park Albatros”». Inizia così il comunicato della lista “Assemblea Sanvincenzina” per l’orario dell’assemblea sul Park Albatros convocata per Giovedì 24 novembre alle 11:30 dall’amministrazione Comunale.

«Con una procedura di indagine ancora in corso – continua la nota – dopo tre esposti presentati, dopo l’accertamento di una lottizzazione abusiva mai vista in Toscana che ha coinvolto due comuni, dopo un’ordinanza di demolizione e un verbale che non esaurisce cosa e come sia stato ripristinato l’amministrazione si nasconde in un giorno feriale, di mattina, in pieno orario di lavoro mandando un segnale chiaro ai cittadini: “L’affare Albatros non deve essere di dominio pubblico”».

«La convocazione di questa assemblea infatti – continua Assemblea Sanvincenzina – è studiata per avere minor flusso possibile di pubblico. Siamo stanchi dell’operato di Bandini, non è più tollerabile questo atteggiamento di trinceramento degli atti pubblici, non si può essere trasparenti solo per inaugurare opere e ristrutturazioni, invitiamo caldamente il Sindaco a riconquistarsi parte della credibilità che la sua politica ha perso con l’affare Albatros, spostando l’assemblea in un orario accessibile, dove i cittadini, gli imprenditori, le associazioni, i comitati, le forze politiche di tutta la Val di Cornia possano assistere alle dovute spiegazioni dell’abuso avvenuto, avere i giusti chiarimenti e possano così assistere alla presentazione del nuovo avvio consapevoli di quale sia l’operato di chi ci amministra».

«Un fatto così – concludono – non solo non può essere nascosto ma è doveroso affrontarlo pubblicamente e l’atteggiamento del Sindaco, che non ha mai amato la trasparenza, stavolta tocca il fondo. E raschia purè un po’».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 19.11.2016. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 26 giorni, 3 ore, 56 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it