LIVORNO, GRIECO A INIZIATIVE “PER UNA SCUOLA DI QUALITÀ E INNOVAZIONE”

l'assessore regionale Grieco

l’assessore regionale Grieco

FIRENZE – “Un’iniziativa bellissima per avvicinare i giovani studenti alla natura, per stimolarne la cura, e per capire il valore della sua salvaguardia”. Così l’assessore regionale all’educazione Cristina Grieco ha salutato la festa degli “orti in condotta”.

L’assessore ha aperto una giornata di incontri in alcune scuole livornesi, visitando un istituto primario, la scuola elementare “Renato Natali”, dove, come in molte altre scuole dell’area si realizzano questi spazi verdi gestiti dagli studenti secondo un progetto di Slow food.

L'”Orto in Condotta” prevede un largo ventaglio di attività che coinvolgono tutto il mondo della scuola e non solo: sono previsti percorsi formativi per gli insegnanti, attività di educazione alimentare e del gusto e di educazione ambientale per gli studenti e seminari per genitori e nonni ortolani. Ogni anno, l’11 novembre, per San Martino, gli Orti in condotta hanno fatto festa: e oggi hanno dedicato questa giornata speciale a uno dei prodotti di eccellenza della nostra agricoltura: l’olio. I ragazzi lo hanno ricevuto direttamente dai produttori locali e lo hanno assaggiato nella veste più tradizionale, insieme al pane, vivendo così l’esperienza di una colazione assolutamente salutare. “Quale modo migliore – ha commentato l’assessore – per trasmettere ai nostri studenti il valore degli alimenti e il significato di una alimentazione sana e genuina? Questa degli “Orti in condotta” è una validissima esperienza di didattica esperienziale, una attività a cielo aperto che stimola e arricchisce i nostri ragazzi”

Nel pomeriggio l’assessore ha continuato il suo tour nelle scuole visitando due scuole pressi i poli scolastici di Rosignano e Rosignano Solvay, la elementare “Carducci” e la “Ernesto Solvay accompagnata dai dirigenti scolastici e dall’assessore comunale Veronica Moretti.

L’assessore ha concluso la visita illustrando le politiche educative della Regione e gli strumenti messi in atto per una scuola di qualità. Tra le esperienze citate una sottolineatura particolare l’assessore ha voluto dare alle “Scuole senza zaino”, che continuano a crescere dimostrando tutta la loro validità pedagogica e che sono nate proprio nel nostro territorio.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.11.2016. Registrato sotto Foto, Giovani e Sapere, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 21 giorni, 0 ore, 19 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it